Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il project financing nel settore delle utilities

parliamo dell'applicazione di tale tecnica di finanziamento nel comparto delle utilities quale settore energetico, gas, idrico, con analisi teoriche nei primi due capitoli e successive analisi pratiche nel terzo avendo considerato tre casi di applicazione del project financing in Italia in particolare : l'applicazione della finanza di progetto ad impianti di gasificazione, termovalorizzatori ed impianti eolici

Mostra/Nascondi contenuto.
IV Introduzione Parlare oggi del project financing come di una tecnica di finanziamento potrebbe essere un approccio assolutamente riduttivo in quanto più che tale la finanza di progetto è qualificabile come una sorta di tassello fondamentale di un’evoluzione, di un cambiamento , che ha caratterizzato , e caratterizza i nostri tempi. L’attenzione al project financing in Italia si è intensificata nel corso degli anni 90’ in un contesto in cui gli obiettivi fondamentali erano disinflazione e riequilibrio dei conti pubblici. Alle necessità di un paese che avvertiva e avverte la mancanza di infrastrutture come un vincolo al proprio sviluppo economico si sono contrapposte le regole di un necessario risanamento finanziario del settore pubblico . Si era dunque in presenza di una contrapposizione logica legata alla necessità di intraprendere le dovute opere infrastrutturali e contemporaneamente la mancanza di risorse finanziarie necessarie a sostenerle data l’impossibilità palese dello Stato di poter intervenire in conseguenza di una situazione patologica di crisi nei conti pubblici che in ogni modo dovevano essere risanati per poter imboccare il cammino che ha portato verso la moneta unica europea. La contrazione delle disponibilità finanziarie per la realizzazione di infrastrutture ha determinato un crescente interesse verso tecniche di <<finanza autonoma>> , una finanza che si manifestava nel contesto politico economico della nostra nazione come succedanea della spesa pubblica e come una soluzione per reperire anche da investitori privati, i fondi necessari alla realizzazione di infrastrutture in grado di generare flussi di cassa tali da remunerare coloro che a vario titolo avessero reso disponibili le risorse finanziarie necessarie. Il project financing nasce a servizio dell’economia pubblica si è evoluto e continua ad evolversi a servizio di quella privata. Sul finire degli anni 90’ in Italia come già era accaduto in altre nazioni si

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Nicola De Toro Contatta »

Composta da 236 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5312 click dal 12/10/2004.

 

Consultata integralmente 23 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.