Skip to content

L'immagine di Lorenzo il Magnifico nella storiografia recente e nella cultura di massa

La serie tv I Medici: Masters of Florence

Il termine «Rinascimento» dà l’impressione di un periodo di rinascita di ideali ed è la parente-si di storia antica italiana più amata all’estero grazie al mito che si è creato nel tempo attorno ad essa. Ne notiamo infatti rappresentazioni sia sul grande che sul piccolo schermo grazie a film e serie tv più e meno recenti.

Al giorno d’oggi questa particolare attenzione al periodo rinascimentale si può notare maggiormente grazie alla nascita di serie tv che, rispetto ai film, attualmente permettono di raggiungere un maggior numero di persone. Si pensi a serie tv come: I Medici che si occupa di narrare la storia della casata medicea dalla morte di Giovanni di Bicci fino alla morte di Lorenzo il Magnifico; Da Vinci’s Demons, che segue la vita dell’artista rinascimentale Leonardo da Vinci esplorando eventi della sua gioventù che sarebbero rimasti ignoti fino ai giorni nostri; o ad esempio I Borgia che narra la storia della famiglia Borgia sotto diversi punti di vista.

Queste rappresentazioni hanno un fattore in comune: sono romanzate. Certamente per questioni di necessità bisogna riadattare la storia al mezzo di comunicazione che viene utilizzato, ma queste serie tv spesso e volentieri prendono solo spunto dai fatti realmente accaduti per crearne successivamente sopra delle storie, o avvenimenti completamente falsi che confondo-no il pubblico su quale sia realtà e quale finzione.

In questo capitolo mi soffermerò in particolar modo sulla serie tv I Medici e specialmente sulla figura di Lorenzo il Magnifico, analizzando il contesto storico rinascimentale reale e gli avvenimenti storici reali ed inventati all’interno della trasposizione televisiva.

Il mito rinascimentale di cui sono pieni i libri romanzati, si sposta negli ultimi anni su piatta-forme ancora più visibili. La serie televisiva I Medici dalla regia anglo-italiana creata da Frank Spotnitz e Nicholas Meyer, trasmessa nell’ottobre 2016 comprende tre stagioni e 24 episodi.

Ognuna di queste stagioni si concentra su un periodo storico della famiglia Medici. Nella prima stagione chiamata Masters of Florence ci si concentra sulla figura di Cosimo il Vecchio e su come è avvenuta la sua scalata verso il potere; la seconda stagione dal nome Lorenzo il Magnifico, come si può intuire dal titolo si focalizza sulla figura di Lorenzo de’ Medici e sulla sua eredità politica nella Firenze dell’epoca; la terza ed ultima stagione chiamata Nel nome della famiglia offre una panoramica italiana sul periodo post congiura includendo personaggi come Girolamo Savonarola fino a concludere la vita del Magnifico.

Con attori del calibro del premio Oscar Dustin Lee Hoffman, del Gorden Globe Richard Madden, dell’Emmy Award Sean Bean, si può notare un cast d’eccellenza, capace di trasmettere emozioni e sentimenti alla perfezione.

Si può notare ben presto anche il carattere internazionale dell’opera, che include attori ed attrici italiane da Alessandra Mastronardi, alla Miss Italia Miriam Leone, a Matteo Martari. Grazie a questo mix gli occhi dei telespettatori di tutto il mondo sono rimasti incollati agli schermi per 24 puntate nel corso dei tre anni di produzione, con un picco di 7.5 milioni di telespettatori, permettendo al mondo di conoscere, per alcuni per la prima volta, questo spacca-to di storia italiana.

Certificazione antiplagio

Noi verifichiamo le corrispondenze online e puoi ottienere un certificato di eccellenza per valorizzare il tuo lavoro

Questo brano è tratto dalla tesi:

L'immagine di Lorenzo il Magnifico nella storiografia recente e nella cultura di massa

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Martina Laguardia
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2018-19
  Università: Università degli Studi di Ferrara
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne
  Corso: Lingue e letterature straniere
  Relatore: Carlo Bitossi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 70

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

rinascimento
congiura dei pazzi
lorenzo de' medici
firenze
cosimo de' medici
i medici
lorenzo il magnifico
sandro botticelli
serie tv i medici
giuliano de medici

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi