Skip to content

L'impatto economico dei casinò nelle destinazioni turistiche italiane

Il casinò in un'analisi di impatto locale

In generale, il turismo e nello specifico il casinò, intesi come forme di sviluppo economico, sono settori multiformi composti da numerosi fattori: attrazioni, trasporti, alloggio, promozione, servizi, informazioni, infrastrutture, intrattenimento, ambiente, migrazioni, risorse umane, imprenditorialità, cultura, finanza, lavoro, concorrenza, politiche governative (Gunn e Var, 2002). Questi fattori esercitano un'influenza notevole sul contesto in cui vive una comunità attraverso il lavoro, l'uso del suolo, l'ambiente, l'aspetto socio-culturale e spaziale, e più in generale la qualità della vita. Proprio per la complessità di tale fenomeno, è opportuno approfondire lo studio di un eventuale intervento pubblico rivolto all'istituzione di nuove case da gioco nel territorio italiano. È ampiamente dimostrato in letteratura che, come mezzo per ristrutturare l'economia delle varie destinazioni, il fenomeno turistico non si svilupperà senza avere un impatto sociale, economico, culturale, territoriale e ambientale. A tal proposito, condurremo una analisi d'impatto, che è lo studio che solitamente viene utilizzato per verificare la validità di un'iniziativa (sia privata che pubblica), che può consistere, ad esempio, nella realizzazione di un'infrastruttura, o nell'organizzazione di un evento, o, come nel nostro caso, nella scelta di intervenire nel mercato del gioco pubblico, al fine di mettere in rilievo questi effetti. Ai fini dello studio è necessario chiedersi se si registreranno effetti positivi direttamente riconducibili all'apertura di casinò, e in che misura le ricadute finali si rapporteranno al valore dell'investimento iniziale. Gli impatti relativi ad una spesa o ad un investimento si dividono in tre tipologie: diretti, indiretti e indotti. Per comprenderne il significato, consideriamo il nostro caso pratico: la realizzazione di un'infrastruttura si concretizza attraverso un investimento per la progettazione, l'ideazione e la realizzazione dell'opera in questione (il casinò). Tuttavia il valore finale generato sarà costituito non solo dall'infrastruttura realizzata, ma anche da tutti gli effetti positivi attivati sulle filiere produttive locali in termini di fatturato e di occupazione, e riconducibili all'investimento iniziale. La ricaduta interesserà direttamente il settore di destinazione (settore del gioco d'azzardo) e i primi settori connessi alla realizzazione del progetto (effetto diretto); in secondo luogo, stimolerà la produzione nei settori attivati (effetto indiretto), che a sua volta si trasformerà in redditi, destinati a re-immettersi nel ciclo economico stimolando quindi la generazione di beni e servizi (effetto indotto).

Gli economisti hanno sviluppato diverse metodologie per l'esecuzione di analisi di impatto complesse di impianti come il casinò, nonché per stimare le relazioni di componenti chiave (per esempio, gli effetti di sostituzione) e per la verifica delle ipotesi (riguardo le complesse connessioni causali tra gioco d'azzardo e crescita economica). Lo strumento più ampiamente utilizzato per una analisi di impatto economico locale negli Stati Uniti è stato il modello input-output (I-O). Nella sua forma più basilare, I-O è un modello statico lineare di tutti gli acquisti e le vendite che interessano i vari settori di un'economia. Il sistema input-output considera un'economia di scambio (sia a livello nazionale o regionale) suddivisa in un certo numero di settori produttivi individuati generalmente per tipo omogeneo di prodotto realizzato. Ciascun settore, nel suo insieme, si pone sul mercato con un duplice ruolo: come acquirente dei beni e dei servizi degli altri settori e di fattori che impiega nel processo produttivo, da un lato; come venditore della merce che produce dall'altro (Miller e Blair, 1985; Rose e Miernyk, 1989). Solitamente, al termine dell'analisi di impatto, i risultati ottenuti vengono espressi in termini di fatturato o ULA (Unità di Lavoro Aggiunte), ma a causa della carenza dei dati e della difficoltà di reperimento degli stessi, ci limiteremo ad affrontare analiticamente le voci degli effetti positivi e negativi senza poter quantificare i risultati dello studio.
Per aver un quadro completo degli effetti derivanti dall'apertura di nuovi casinò in Italia, distingueremo l'analisi nei due paragrafi seguenti, secondo le interazioni tra il casinò e:

• Il turismo, inteso come: "Il movimento temporaneo di persone verso destinazioni al di fuori dei loro luoghi abituali di lavoro e di residenza, le attività svolte durante il loro soggiorno in quelle destinazioni, e le strutture create per soddisfare le loro esigenze" (Gunn , 2002).

• Lo sviluppo economico locale, usato come sinonimo di sviluppo sostenibile, "è costituito da una crescita economica con un focus su come affrontare vari interessi e le esigenze della comunità, tra cui una giusta distribuzione del reddito, la sostenibilità, la protezione delle risorse, delle persone emarginate, dei diritti umani e della democrazia'' (Burns, 1999; Dorothy & Weil, 1997).

Questo brano è tratto dalla tesi:

L'impatto economico dei casinò nelle destinazioni turistiche italiane

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Salvatore Coco
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2011-12
  Università: Università degli Studi di Catania
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia
  Relatore: Tiziana Cuccia
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 67

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

regulation
gambling
tourism
gaming
casinos
ludopatia

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi