Skip to content

''Non mi sento bene...anche i medici mi dicono che è emozionale...anche nel carattere non so combattere una situazione del genere'' (Il caso di Barbara)

Interpretazione del caso secondo il metodo della concordanza degli indici

Funzioni dell'io

Dai colloqui di Barbara emerge come la ragazza funzioni bene dal punto di vista visuo-spaziale e motorio, cognitivo e psicologico. L'io appare sufficientemente integrato, risultano ben conservate funzioni quale l'esame di realtà, l'intelligenza e il processo secondario. Tuttavia ha una capacità di espressione verbale non molto adeguata, non si esprime in modo fluido ed ha una modalità narrativa non propriamente coerente con l'età, dimostra avere meno della sua età cronologica. Difficoltà nell'area linguistica sono confermate dalla Wais dove si riscontrano difficoltà nell'individuare relazioni significative tra concetti, utilizzando appropriatamente i processi di astrazione e di generalizzazione, bisogna però tener conto che la ragazza è Brasiliana e bilingue.
Preferisce sistemi logici non complessi ed evita i tentativi per prove ed errori, preferendo tenere le emozioni a un livello più periferico nella soluzione di problemi e/o nell'assunzione di decisioni, sebbene sia più vulnerabili alle intrusioni emotive nei processi di pensiero qualora debba confrontarsi con la complessità e l'ambiguità.

Esame di realtà

Barbara racconta i fatti durante i colloqui in maniera abbastanza realistica e non delirante perciò è presumibile supporre un esame di realtà integro. Nel Rorschach la mediazione è ben funzionante, le caratteristiche delle macchie sono percepite in modo adeguato anche se la paziente risulta poco convenzionale, individualistica nella traduzione della realtà (risposte popolari =2), dato che potrebbe indicare una tendenza a ribellarsi alle regole sociali, nel Symptom Inventory-Revised SCL-90-R-#053 pensieri, impulsi e azioni sono vissuti come fenomeni irresistibili dal soggetto che li riconosce come disfunzionali, si potrebbe presupporre che in situazioni di forte stress emotivo ci potrebbe essere uno “scivolamento” dell'esame di realtà.

Affetti

Nei colloqui emerge la difficoltà di Barbara di esprimere i suoi sentimenti in maniera chiara, appare confusa, sembra avere una capacità limitata di esprimere gli affetti attraverso le parole, tuttavia è relativamente in grado di far comprendere la natura della sua vita affettiva, incentrata più sul versante negativo che su quello positivo.
Nel Rorschach emerge che in situazioni di problem–solving e presa di decisione Barbara preferisce mantenere i sentimenti a livello più periferico: durante la formulazione di giudizi, evita i comportamenti per prove ed errori e si sofferma sulla valutazione interiore, piuttosto che sui feedback esterni; è predisposta ad essere meno tollerante verso gli errori rispetto ad un soggetto extratensivo, nonostante desideri manifestare apertamente i suoi sentimenti, è più coinvolta nella modulazione e nel controllo di queste manifestazioni, nel Symptom Inventory-Revised SCL-90-R-#053 Barbara riporta di avvertire perdita di interesse in generale, demotivazione, diminuzione del tono dell'umore, perdita di energia, impotenza e altri correlati cognitivi e somatici della depressione. Item: (sentirsi solo, sentirsi giù di morale, sentirsi offeso, molto) L'emotività ha un impatto forte sul modo in cui la ragazza affronta le richieste della vita quotidiana dal momento che la pone in una condizione di vulnerabilità a causa del sovraccarico di stimoli stressanti (presenza di V), inoltre nel momento in cui sono necessarie concentrazione ed attenzione Barbara compie degli errori come si evince dalla prova Memoria di cifre che presuppone oltre ad una buona memoria uditiva a breve termine, una concentrazione della propria attenzione, quando la paziente viene esposta ad un compito che elicita stress ed ansia si manifestano cadute nel rendimento. [...]

Questo brano è tratto dalla tesi:

''Non mi sento bene...anche i medici mi dicono che è emozionale...anche nel carattere non so combattere una situazione del genere'' (Il caso di Barbara)

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Giuseppina Prencipe
  Tipo: Tesi di Master
Master in psicodiagnosi e intervento: teorie e tecniche dell'assessment psicodinamico in età evolutiva e in età adulta
Anno: 2012
Docente/Relatore: Adriana Lis
Istituito da: Università degli Studi di Padova
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 50

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

qi
freud
test di rorschach
psicodinamica
difese
wais-r
ipotesi diagnostiche e di trattamento
subtest
funzioni dell'io
esame di realta'

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi