Skip to content

Il ruolo dell'infermiere nell'assistenza al paziente psichiatrico in fase acuta: emergenza psichiatrica e SPDC

L'infermiere psichiatrico moderno


La formazione professionale di base dell'infermiere prevede un corso universitario triennale. L'accesso al corso è riservato a chi ha completato il percorso d'istruzione
superiore quinquennale ed è in possesso della licenza di scuola media superiore.
La formazione di base, finalizzata al rilascio della laurea di I livello in infermieristica, può essere completata da una formazione complementare oppure proseguire con una formazione specialistica intesa ad approfondire conoscenze e sviluppare competenze in una specifica area di esercizio. Dall'emanazione del Decreto Ministeriale n. 509 del 3 novembre 1999 "Regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei" e il Decreto MURST del 2 aprile 2001, la formazione dell'infermiere è ormai a tutti gli effetti a livello universitario si articola in:

. Diploma di Laurea (DL) di tre anni;
. Diploma di Laurea Specialistica (LS) di due anni( attivata con il Decreto 9 luglio 2004 Gazzetta Ufficiale 20 Luglio 2004, n°168);
. Diploma di Specializzazione (DS) di tre anni;
. Dottorato di Ricerca (DR);
. Master di I e II livello.

Le specializzazioni infermieristiche nascono dall'esigenza di rispondere alla complessità dei bisogni della popolazione all'interno di un contesto sociale in continua evoluzione. Ciò è particolarmente indicato nell'ambito della salute mentale, dove si richiedono specifiche competenze professionali: capacità relazionali, lavoro in équipe, progettazione dell'intervento terapeutico.
Come già esposto, le aree specialistiche infermieristiche sono 5, tra cui la Psichiatria, infatti il Master in Psichiatria e Salute Mentale, permette all'infermiere di acquisire le necessarie competenze professionali nella gestione dell'assistenza alla persona con disagio psichico, rispondendo ai bisogni di salute e ai problemi fisici, psico-sociali complessi, reali o potenziali della popolazione dalla nascita alla morte.
Lo scopo del master è la formazione d'infermieri formati per erogare un'assistenza completa e personalizzata, adatta all'età e al livello d'autonomia della persona,
puntando sul mantenimento e lo sviluppo delle relazioni affettive e sociali. L'infermiere di Salute Mentale-Psichiatria può operare in regime di lavoro dipendente o di libera professione, questo in diversi contesti operativi quali: servizi psichiatrici; ospedale psichiatrico; SPDC; servizi territoriali (Centro Salute Mentale, Centri di sostegno per gruppi di auto-aiuto, Studi medici associati, Ambulatori Infermieristici, Case famiglia per disabili); servizi di neuropsichiatria infantile; comunità; centri diurni; servizi residenziali e semi-residenziali psichiatrici; centri per le dipendenze; centri immigrati; ospedali psichiatrici giudiziari e in ambito familiare.
Il master universitario destinato alla formazione infermieristica in psichiatria, su indicazioni provenienti dalla Federazione Nazionale Collegio IPASVI, si articola in 5 Moduli (o Corsi di perfezionamento che caratterizzano il profilo dell'infermiere psichiatrico):

1) epidemiologia, sistema informativo, modelli organizzativi e sviluppo di qualità in Salute mentale-Psichiatria;
2) evidenza scientifica, ricerca e educazione nell'infermieristica;
3) infermieristica in Salute mentale-Psichiatria;
4) infermieristica nella gestione di problematiche psichiatriche;
5) infermieristica nella gestione dell'evento psichiatrico acuto.

La durata complessiva del master è di 1500 ore, equivalenti a 60 crediti formativi universitari, suddivise fra 500 ore di attività didattica formale ed esercitazioni, 450 ore dedicate allo studio guidato, 550 ore di insegnamento apprendimento clinico/tirocinio. L'esame finale è costituito da una dissertazione dello studente, concernente le tematiche affrontate durante il percorso formativo globale.
I requisiti d'ammissione al master in infermieristica in area psichiatrica sono: laurea infermieristica; diploma di maturità quinquennale; attestazione di due anni di esercizio professionale nello specifico campo. Il corpo docente è costituito da esperti nel settore dello specifico insegnamento. Il tutorato è affidato ad infermieri cultori della materia, esperti in prevenzione, in processi educativi, assistenziali, gestionali/organizzativi.
Il tirocinio si svolge nelle sedi ritenute più idonee all'apprendimento delle varie attività, sperimentando complessità organizzative, processi preventivi, assistenziali e gestionali/operativi. Il titolo rilasciato al termine del corso è: "Master di I livello .Infermieristica in Psichiatria e Salute Mentale".
Il titolo permette d'accedere al corso di laurea specialistica secondo specifici criteri stabiliti dalle Università. Per ciò che attiene i corsi di laurea specialistica in psichiatria e salute mentale, i moduli dovrebbero essere strutturati in:

1) assistenza infermieristica in psichiatria e salute mentale;
2) assistenza infermieristica alla persona con disturbi psichici;
3) relazione d'aiuto nell'assistenza infermieristica alla persona con disagio psichico;
4) assistenza infermieristica nella gruppalità;
5) assistenza infermieristica nell'équipe psichiatrica e nella rete di agenzie;
6) assistenza infermieristica nella crisi psichiatrica;
7) assistenza infermieristica nella lungo-assistenza psichiatrica.

In conclusione, si può affermare che il percorso specialistico ha lo scopo di formare un professionista infermiere in grado di rispondere efficacemente ai bisogni assistenziali peculiari e specifici della persona con disagio psichico, fornendo un intervento ad elevata complessità, in autonomia e/o in collaborazione con altre figure in campo sanitario, considerando anche l'importanza della ricerca, della formazione permanente, del confronto professionale su basi teoriche e scientifiche (Ciambrello et al., 2001).

Questo brano è tratto dalla tesi:

Il ruolo dell'infermiere nell'assistenza al paziente psichiatrico in fase acuta: emergenza psichiatrica e SPDC

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Roberta Garofalo
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2012-13
  Università: Università degli Studi di Napoli - Federico II
  Facoltà: Medicina e Chirurgia
  Corso: Infermieristica
  Relatore: Gennaro Perrino
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 60

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

paziente psichiatrico
infermiere psichiatrico
trattamento paziente psichiatrico
evoluzione infermiere psichiatrico
farmaci psichiatrici

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi