Skip to content

Ye Yonglie e la fantascienza cinese tra modernità e tradizione

Breve analisi della fantascienza cinese

Nel ventunesimo secolo, gli scrittori cinesi di fantascienza hanno dato vita a comunità immaginarie polarizzate: da una parte, la Cina appare come il paese più potente al mondo e lotta insieme agli altri paesi per combattere l'invasione aliena; dall'altra parte, la Terra è stata distrutta dall'inquinamento e le persone possono sopravvivere solo mangiandosi a vicenda. I rappresentanti di questi due poli sono, rispettivamente, Liu Cixin e Han Song.
Liu Cixin, che attualmente è riconosciuto come il più grande scrittore di fantascienza cinese vivente, è molto famoso per le sue opere, di cui la più rappresentativa è la trilogia Tre corpi, saga incentrata sul futuro del mondo, in particolare di quello cinese. Il primo episodio della trilogia – chiamato semplicemente Tre corpi (三体) – è ambientato durante il periodo della Rivoluzione Culturale (1966-76): il governo cinese prova a contattare forme di vita aliena prima degli USA e dell'URSS, ma quando ci riesce riceve un messaggio di avvertimento: "non contattateci di nuovo, perché la nostra razza è crudele e sanguinosa, e io sono l'eccezione". A ricevere questo messaggio è una giovane scienziata, il cui padre è appena stato picchiato a morte dalle Guardie Rosse. Per vendicarsi del governo che ha causato la morte del padre risponde con un messaggio che essenzialmente dice: a noi non importa. Questo messaggio suscita la sete di sangue degli alieni che iniziano la conquista della Terra ma, a causa della lunga distanza tra il sistema solare e la loro galassia, impiegheranno 400 anni a raggiungerla. Nel frattempo la Rivoluzione finisce e il mondo si è trasformato in un villaggio globale. Nel secondo libro – Tre Corpi II (三体II) – la Terra si prepara per 400 anni a combattere la minaccia aliena. Gli alieni usano delle speciali tecnologie per sondare il comportamento degli umani, ma ancora non hanno sviluppato un metodo per leggere le loro menti, così gli uomini iniziano un piano segreto. Persone particolarmente talentuose sono chiamate dal governo per cercare di rompere il blocco mentale alieno ma saranno scoperte dagli alieni, tutte tranne, ovviamente, quelle di nazionalità cinese. Il secondo libro si conclude con gli alieni che giungono vicini alla Terra e con l'umanità in pericolo. Il terzo episodio – a cui viene dato il titolo inglese di Dead End (三体III - Dead End) – che è la parte più importante della trilogia, descrive il futuro della Terra: la guerra tra civiltà finirà col distruggere l'universo e diminuire la sua multidimensionalità da 10 a 0. Una volta tornato alla dimensione-0, nascerà un nuovo universo.
Nella sua trilogia, l'autore condivide la preoccupazione di Stephen Hawking sulle conseguenze catastrofiche del progetto SETI. Sempre di più, infatti, la fantascienza cinese rivela la preoccupazione diffusa riguardo l'attuale rapidità di trasformazione del mondo, il destino degli esseri umani e il ruolo futuro della Cina.
Le opere di Han Song, tra cui 2066: Stella Rossa sugli Stati Uniti d'America, invece, presentano un nuovo mondo con una Cina superiore e un futuro molto ambiguo. Un'altra opera importante di Han Song è Oceano rosso, un romanzo ricco di metafore e molto radicato nella cultura e nel modo di pensare cinesi. L'idea di base non è completamente nuova al mondo fantascientifico: in un futuro molto lontano, le persone vivono negli oceani perché la terra è inquinata. Questa stessa trama la troviamo nel film Water World, ma in Oceano Rosso l'autore si pone l'interrogativo di come sopravvivere in una situazione estrema. In questo romanzo, le persone devono mangiarsi a vicenda: chi non ha familiarità con le antiche lotte di potere cinesi non può rendersi conto di ciò che intende l'autore, e questi riferimenti sono pensati per incoraggiare le persone a richiamare alla memoria i numerosi episodi di crudeltà della politica cinese antica, di omicidi dinastici e usurpazioni. Lo stile di Song è molto complesso e piuttosto ermetico, gran parte del significato non è esplicitamente espresso ma necessita di una visione critica e approfondita per poter essere compreso appieno; anche la linea del tempo è alterata, il futuro è il passato, e il passato sembra poter diventare futuro.
La fantascienza cinese moderna è ancora strettamente legata a quella degli anni '50-'60 e alla tradizione letteraria del Paese. Per poterne studiare le differenze rispetto alla tradizione occidentale, è necessario ricordare che buona parte dei romanzi stranieri di fantascienza tradotti e diffusi in Cina risalgono agli anni Quaranta e Cinquanta, quindi sono le opere di Asimov, Pohl e altri autori dell'Età dell'oro della fantascienza. [...]

Questo brano è tratto dalla tesi:

Ye Yonglie e la fantascienza cinese tra modernità e tradizione

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Samuela Noro
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi Roma Tre
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Lingue e Comunicazione Internazionale
  Relatore: Rosa Lombardi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 171

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

fantascienza
cinese
letteratura cinese
ye yonglie

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi