Skip to content

Kosovo - Il racconto del Presidente Massimo D'Alema sotto la lente del sociologo

Il Kosovo oggi

Il 13 dicembre 2010 si sono tenute nuovamente le elezioni in Kosovo che hanno visto riconfermare come vincitore il primo ministro uscente Hashim Thaci, costretto a ricorrere al voto anticipato in seguito ad una crisi di governo.
Quasi contemporaneamente alle ultime elezioni però il Kosovo è divenuto oggetto di uno scandalo in seguito all'accusa da parte di Dick Marty, relatore presso il Consiglio d'Europa, di traffico di organi nei confronti dello stesso ex leader UCK Hashim Tahci. Il rapporto dell’ex procuratore svizzero accusa il premier kosovaro Thaci di essere stato alla fine degli anni ‘90 a capo di una organizzazione criminale che si occupava oltre che di contrabbando di droga e armi anche di traffico di organi umani.
In passato il procuratore del Tribunale penale internazionale per la ex-Jugoslavia, l’italiana Carla del Ponte lanciò accuse su un traffico di organi umani nei Balcani.
Nel rapporto di Dick Marty si sostiene che nella parte settentrionale dell'Albania l'esercito di liberazione kosovaro (UCK) tenne dei prigionieri serbi in una rete di sei strutture dove uomini e donne venivano uccisi con un colpo alla testa per prelevare, dai loro corpi, gli organi che poi, venivano rivenduti.
Nelle anticipazioni fatte dal ‘The Guardian’ i prigionieri venivano uccisi come e quando i chirurghi confermavano di essere pronti a operare.
Secondo il rapporto gli espianti venivano effettuati in almeno tre cliniche albanesi, una a Frushe-Kruje, poco a nord di Tirana, una seconda a Kukes, vicino il confine e la terza nella regione di Mat, a Rripe. La commissione europea il 16 dicembre 2010 ha elaborato una bozza di risoluzione in cui ha invitato Eulex (European Union Rule of Law Mission in Kosovo), la missione Ue in Kosovo, a perseverare con il suo lavoro investigativo sui crimini e l'Ue e gli altri stati contribuenti a fornire alla Missione le risorse e il supporto politico di cui necessita per far luce sul caso.
Queste accuse, se provate dagli organi giudiziari preposti, costituirebbero gravissime colpe commesse dagli indipendentisti del Kosovo appartenenti all'UCK, i cui massimi esponenti presero il potere nel Kosovo grazie all’intervento militare della Nato.

Questo brano è tratto dalla tesi:

Kosovo - Il racconto del Presidente Massimo D'Alema sotto la lente del sociologo

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Luigi Fattorini
  Tipo: Tesi di Specializzazione/Perfezionamento
Specializzazione in Corso universitario Sociologia dei Conflitti e dei Processi di Pace
Anno: 2011
Docente/Relatore: Maria Grazia Galantino
Istituito da: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 32

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

massimo d'alema
kosovo
milosevic
guerra umanitaria
uck

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi