Skip to content

Studio sperimentale sulla presenza di Aeromonas spp. nella rete idrica trapanese e valutazione dell’antibiotico-resistenza degli stipiti isolati

Modello di infezione di ferita

In letteratura ci sono poche informazioni riguardo le infezioni da parte degli aeromonadi per questo non possiamo che fare riferimento a infezioni mediate da altri batteri Gram negativi come ad Pseudomonas aeruginosa.

L'infezione richiede innanzitutto l'adesione al sito locale, la degradazione delle molecole biologiche come fonte di sostentamento energetico per la replicazione batterica ed infine l’invasione chemiotattica degli strati più profondi in risposta ad un gradiente proteico (fig. 9).

Molti dei fattori già descritti nella fase di adesione per i casi di gastroenteriti sono indispensabili in questi meccanismi. Ma insistono una serie di proteine microbiche (metalloproteasi, serinproteasi, e aminopeptidasi) capaci di degradare le proteine del complesso biologico presenti nel siero e nel tessuto connettivo, compresi albumina, fibrinogeno, elastina e fibrinogeno [103,104,105].

Man mano che le proteine negli strati superficiali vengono depletate, l'infezione si sposta negli strati più profondi grazie alla secrezione di proteine chemotattiche. La maggior parte degli aeromonadi mostrano motilità chemotattica ad aminoacidi, proteine o mucine [105].

Probabilmente anche i meccanismi di quorum sensing e T3SS giocano un ruolo sostanziale nel mediare tali infezioni.

Questo brano è tratto dalla tesi:

Studio sperimentale sulla presenza di Aeromonas spp. nella rete idrica trapanese e valutazione dell’antibiotico-resistenza degli stipiti isolati

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Leonardo Sanclemente
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2014-15
  Università: Università degli Studi di Milano
  Facoltà: Scienze e Tecnologie
  Corso: Scienze Biologiche
  Relatore: Fiorenzo Pastoni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 77

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi