Skip to content

Verso la Smart City: un progetto per Formia

Sistema Informativo Territoriale di Formia

Il Sistema Informativo Territoriale (SIT) è il cuore del sistema integrato di Formia Plus. Esso consente l’erogazione di servizi e procedure tecnico-amministrative, la consultazione di dataset geografici aggiornati e la funzione e consultazione di dati territoriali in un’ottica service oriented (SOA). Il progetto nasce dall’esigenza del Comune di Formia di far evolvere i propri servizi di gestione e consultazione di dati cartografici interni, verso una nuova infrastruttura di dati territoriali (IDT), in modo da consentire la gestione, la consultazione e lo scambio di informazioni cartografiche, favorendo l’espansione, l’integrazione e la disponibilità di moduli applicativi di E-Gov in un’unica piattaforma.

Il sistema comprende una piattaforma Web Gis che consente la visualizzazione delle informazioni geografiche, servizi conformi agli standard di interoperabilità (WMS, WFS) e servizi per la gestione dei dati e metadati secondo i principi di interoperabilità promossi dalla direttiva europea INSPIRE (Infrastructure for Spatial Information in the European Community).

Questa applicazione, non ancora attiva ma presente online, permette di offrire determinati servizi come:
- Il Geographic Information System (GIS);
- La gestione uniforme e centralizzata dei dati con architettura RDBMS (Relational Database Management System);
- Disponibilità di download e upload da web dei dati alfanumerici e cartografici in vari formati standard (per esempio .xls, .csv);
- Piena rispondenza alle esigenze di pubblicazione volte a favorire la partecipazione del cittadino alla pianificazione e gestione del territorio.

Il sistema integra i moduli per la gestione di:
- Cartografia di base
- Strumenti urbanistici (piano regolatore generale con le varianti e vincolistica sovracomunale);
- Dati catastali relativi ai fabbricati e terreni;
- Archivi relativi ai trbuti;
- Toponomastica comunale;
- Archivi delle pratiche edilizie
- Censimento ISTAT 2011

Questo brano è tratto dalla tesi:

Verso la Smart City: un progetto per Formia

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Stefano Palestro
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2015-16
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Dipartimento di comunicazione e ricerca sociale
  Corso: Organizzazione e marketing per la comunicazione d'impresa
  Relatore: Stefano Scarcella Prandstraller
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 229

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

italia
comunicazione
unione europea
ict
democrazia partecipativa
lazio
internet of things
europa 2020
smart city
città intelligente

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi