Skip to content

Strumenti della navigazione stimata nella storia delle Scienze Nautiche

Velocità e Cammino della Nave

L’unità di misura del cammino della nave e delle distanze nautiche adottato da tutte le nazioni marittime è il miglio marino. Considerando la forma ellissoidica del Geoide, il miglio geografico ad un dato luogo è pari alla lunghezza di un arco di meridiano preso alla latitudine media di 45° della superficie sferica terrestre, pari a 1852 metri ovvero circa 2000 yards.

Il valore di un primo di meridiano varierà con il variare della latitudine e la sua lunghezza sarà minore all'equatore (1843 m circa) ove la curvatura dell'ellisse meridiana è massima, maggiore ai poli (1862 m circa) ove la curvatura dell'ellisse è minima.
Un' unità che naviga da un luogo ad un altro seguendo la rotta lossodromica od ortodromica che li congiunge, percorre in un dato tempo un certo cammino che è funzione della sua velocità.

Per velocità si intende lo spazio in miglia marine che la nave è in grado di percorrere ogni ora, mentre il cammino sarà il percorso espresso in miglia che essa compirà in un dato tempo spostandosi da un punto a un altro della rotta.
Velocità, spazio e tempo sono gli elementi fondamentali che permettono di effettuare la navigazione stimata, tali valori sono legati da 3 importanti formule:

a) V = S/T
b) T = S/V
c) S = V*T

L'unità di misura della velocità in mare è il nodo. Un nodo è pari a un miglio marino in un' ora. Il termine nodo deriva dagli antichi metodi di misurare la velocità della nave per mezzo di uno strumento chiamato solcometro.

Questo brano è tratto dalla tesi:

Strumenti della navigazione stimata nella storia delle Scienze Nautiche

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Simone Fermo
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2012-13
  Università: Università degli Studi di Bari
  Facoltà: Scienze Nautiche
  Corso: Scienze e gestione delle attività marittime
  Relatore: Mauro Giorgino
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 45

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

strumenti
navigazione stimata
solcometro
girobussola
storia della navigazione

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi