Skip to content

L'operazione di Equity Crowdfunding

Le cifre dell'equity crowdfunding in Italia

L'equity crowdfunding in Italia rappresenta un fenomeno in continua evoluzione, al fine di avere una rappresentazione complessiva ed il più esaustiva possibile sul fenomeno è essenziale rifarsi al “3° Report italiano sul Crowdinvesting” dell'Osservatorio Crowd-Investing del Politecnico di Milano e al “Report 2017 – il crowdfunding in Italia” di Starteed. Fino a giugno del 2018, in Italia, si registrava un ammontare di capitale effettivamente raccolto pari a 33.273.196 euro, con una crescita rispetto all'anno precedente del +168%.

Ovviamente questo dato permette di capire che attualmente le dimensioni di tale fenomeno è minimo rispetto al vero fabbisogno delle imprese, tuttavia le enormi crescite dimensionali che si stanno susseguendo anno dopo anno fanno sperare che in breve tempo questo metodo di finanziamento possa diventare un importante realtà e non solo un fenomeno di buone prospettive.

In forza di ciò, si sottolinea come il 2017 ha registrato un vero e proprio boom del numero di offerte, che in un solo semestre sono quasi raddoppiate rispetto a tutto il 2016; in secondo luogo si evidenzia come dal 2016 in avanti sia notevolmente migliorato il tasso di successo delle campagne di raccolta, ora ben superiore al 50% rispetto a quelle chiuse, segno di una progressiva maturazione e selettività del mercato.

Alla data della pubblicazione del Report, si registrano 231 offerte pubblicate di cui 200 erano state chiuse. Di queste ultime, ben 134 (il 67%) si sono finalizzate con il raggiungimento del target minimo, 66 (ovvero il 33%) si sono chiuse con l'insuccesso. La percentuale di successo è abbastanza in linea con quella registrata in altri contesti esteri. [...]

Se consideriamo le sole offerte pubblicate nel 2017, il valore medio è pari a 178.081 euro: quindi si registra una certa diminuzione del valore obiettivo; si può pensare che, rispetto all'entusiasmo iniziale, il mercato abbia realizzato che non è per nulla facile e scontato completare con successo la raccolta e quindi le ambizioni siano state ridimensionate.

Un dato molto interessante è quello relativo alle quote di capitale offerte al mercato; la frazione è in media pari al 13,5% e anche in questo caso si registra una certa varianza. Il valore mediano è inferiore (9,1%). [...]

Questo brano è tratto dalla tesi:

L'operazione di Equity Crowdfunding

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Simone Maioli
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2017-18
  Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia e Legislazione per l'Impresa
  Relatore: Antonio Cetra
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 122

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

finanza
online
equity
portale
mifid
donation
lending
reward
crowdfunding
fintech

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi