Skip to content

Influence of Psychological Closeness on Emotional Contagion: a focus on stress

Consequences and modulation of the stress response

As already stated, the stress response has a lot of negative consequences when prolonged or dysregulated. It has been demonstrated that stress is implicated in many physical and psychological disorders, like mood disorders, heart disease, stroke, obesity and suicide (Sapolsky, 1996; Chrousos, 1998); namely:
- Dysregulation of the negative feedback causes excessive levels of glucocorticoids in the blood resulting in mood disorders like melancholic depression (Chrousos, 1998b; 2000).
- Pathological sensitization of the HPA axes is related to depression and post-traumatic stress disorders (Heim & Nemeroff, 2001; Yehuda, 2012; Anisman & Merali, 2002).
- High levels of glucocorticoids play a role in obesity and abdominal fat deposition. Obese people’s weight and fat distribution are often normalized after adrenal removal and glucocorticoid receptors blockage (Björntorp, 1991; Björntorp & Rosmond, 1999, 2000; Raber, 1998).
- Workers that suffer from burnout and have high levels of cortisol show increased cardiovascular diseases risk factors, such as elevated cholesterol and triglycerides (Melamed et al., 1999).
- Hyperactivation of the HPA axis is associated with many psychological disorders, among which, anorexia, obsessive-compulsive disorder, anxiety, alcoholism, excessive exercising and child sexual abuse.
- Finally, hypoactivation of the stress system is associated with seasonal depression, chronic fatigue and withdrawal from smoking (Chrousos & Gold, 1992; Gilbey and Spyer, 1993; Tsigos et al., 1993; Gold and Chrousos, 1999).

Fortunately, some elements moderate our response to stress, acting as protective factors:
- Social support seems to have a protective function against stress’ negative consequences on health; it preserves people in stressful conditions from a lot of pathological states, accelerates recovery, reduces necessary medicament and facilitates compliance with the prescribed medicament (Cobb 1976).
- Abouserie (2006), while investigating university students’ stress levels, discovered a positive correlation between external locus of control and stress and a negative correlation between self-esteem and stress: students with an internal locus of control registered lower levels of stress when compared to students with external locus of control and students with high self-esteem were less stressed than students with low.
- People with a high sense of humour register lower stress levels, maybe because sense of humour helps in restructuring a situation so that it is perceived as less stressful (Overholser,1992; Abel, 2008)
- Religiosity has been demonstrated to prevent the negative outcomes associated with stress and to promote the positive ones. Specifically, religiosity is associated with lower feelings of anger when bad situations happen outside one’s control and to promote feelings of self-confidence (Merrill et al., 2009).
- Finally, masculinity seems also to be a protective factor: women usually score higher levels of chronic stress than men, they judge bad events as more negative and less controllable than men, register more somatic symptoms and psychological distress and use more emotional and avoidance coping style, while men use more rational and detachment coping (Matud, 2004).

Certificazione antiplagio

Noi verifichiamo le corrispondenze online e puoi ottienere un certificato di eccellenza per valorizzare il tuo lavoro

Questo brano è tratto dalla tesi:

Influence of Psychological Closeness on Emotional Contagion: a focus on stress

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Clizia De Mitri
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2018-19
  Università: Università degli Studi di Padova
  Facoltà: Psicologia
  Corso: Psicologia
  Relatore: Paola Sessa
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 87

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

stress
empatia
dolore
emozioni
stressor
contagio emotivo
vicinanza psicologica
sistema nervoso autonomo
cold pressor test

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi