Skip to content

Odisseo ad Alessandria: la ricomposizione del mito e della figura dell'eroe omerico nella prima età ellenistica

Gli eruditi ellenistici

Nella prima età ellenistica l’esegesi di Omero occupò un ruolo centrale dell’attività di molti eruditi. L’allargamento dello scenario di esplorazione diretto in oriente come in occidente, i progressi dell’astronomia, la specializzazione del sapere, permisero anche un rinnovato interesse per il dibattito intorno alla geografia dei poemi omerici. Il modo in cui Omero aveva trattato i luoghi e gli avvenimenti riportati nei suoi poemi era una discussione centrale, iniziata con Callistene, Zenone di Cizio, Demetrio di Scepsi, Eratostene, Ipparco e Apollodoro.
Il problema principale circa il racconto odissiaco era questo: o i viaggi, le persone e i luoghi descritti nei poemi omerici erano frutto d’invenzione poetica oppure, se i luoghi erano reali, potevano essi essere localizzati in una mappa contemporanea?
Gli stoici in particolare avevano difeso la precisione di Omero nel narrare gli eventi. Come prototipo del sofovj stoico ( Strab. I.2.3, C.15) Omero poteva eccellere in tutte le sfere della conoscenza, come astronomo e geografo oltre che come poeta. Molti studiosi, non avendo accettato la lezione di Eratostene, il quale rifiutava di sostenere la veridicità della narrazione omerica, si ostinavano a cercare elementi di verità storica nel mito odissiaco e nella sua ambientazione.
Per capire meglio questo clima di discussione bisogna prendere in considerazione il trentaquattresimo libro delle Storie di Polibio:
Pol. XXXIV 2. 1-3:
Non è da Omero costruire un racconto vuoto, pieno di meraviglie, senza basi di verità. Accade infatti che, com’è naturale, qualcuno dica una falsità più credibile se con essa si mescola una piccola verità; come dice anche Polibio quando si impegna per affrontare le peregrinazioni di Odisseo. (Trad. Santarelli)
Sulla base di queste osservazioni ci si rende conto di quanto fosse centrale il problema della geografia odissiaca in epoca ellenistica, e di come questo fosse uno dei tanti argomenti che mettevano una contro l’altra le maggiori scuole del tempo, quella di Pergamo e la scuola d’Alessandria.
Di seguito si analizzerà il modo in cui alcuni poeti alessandrini si sono avvicinati al problema della localizzazione geografica dei luoghi odissiaci.

Certificazione antiplagio

Noi verifichiamo le corrispondenze online e puoi ottienere un certificato di eccellenza per valorizzare il tuo lavoro

Questo brano è tratto dalla tesi:

Odisseo ad Alessandria: la ricomposizione del mito e della figura dell'eroe omerico nella prima età ellenistica

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Mariassunta Di Crescenzo
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi dell'Aquila
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: filologia classica e moderna
  Relatore: Livio Sbardella
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 81

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l’utente che consulta la tesi volesse citarne alcune parti, dovrà inserire correttamente la fonte, come si cita un qualsiasi altro testo di riferimento bibliografico.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

occidente
odisseo
esiodo
callimaco
antica grecia
apollonio rodio
stesicoro
mitografi
eruditi ellenistici
filita di cos
licofrone
odisseo in pindaro
alessandrini

Tesi correlate


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi