Skip to content

L’evoluzione del diritto internazionale umanitario nelle relazioni internazionali

Obama “Maybe he can’t”

Una sostanziale differenza tra Bush ed Obama è l’azione politica e militare, parallela ed unilaterale, sullo scacchiere internazionale, operata dal primo, appoggiandosi agli storici alleati della guerra fredda, mentre Obama si è trovato, in realtà, in una congiuntura storica differente: crisi economica in patria -ed in seguito- internazionale, compresenza di nuove economie competitive e l’emergere di nuove potenze regionali.

L’11 settembre ha in effetti rappresentata l’abbattimento ideologico di una supremazia indiscussa degli USA: Clinton interviene in Kossovo -preventivamente- sotto il vessillo dell’interventismo umanitario, Bush in Afghanistan ed Iraq quale “sceriffo internazionale”, Obama parrebbe invece tornare alla dottrina Monroe, ovviamente attualizzandola, visto che i provvedimenti maggiori hanno, allo stato, interessato la politica interna, culminando nella storica riforma sanitaria dell’aprile scorso, attirandosi anche -non poche- critiche interne al proprio partito.

Il Presidente ondeggia fra la presa d’atto della crisi egemonica e l’inseguimento di una leadership mondiale, quale pragmatico patriota, almeno dopo aver curato gli affari interni. I problemi esteri sono rappresentati da differenti direttrici: termine delle azioni belliche nei teatri ereditati da Bush jr, ravvivare il processo di pace tra israeliani e palestinesi, entrambi i popoli sono delusi dal disinteresse palesato nell’ultimo periodo, e dai postumi dell’operazione “piombo fuso”; quindi rintuzzare il pericolo atomico -basti ripensare al recente START II- e rivedere il programma contro il terrorismo.

Quest’ultimo potrebbe sul lungo periodo dare adito a nuovi interventi preventivi -o quantomeno situazioni di criticità- nel corso d’Africa, Yemen, ed Iran. Un ulteriore banco di prova è stato la conferenza di Copenaghen sul clima, dicembre 2009, il problema delle emissioni di carbonio è stato snobbato dalle emergenti Cina ed India, l’intervento di Obama non ha sortito alcun effetto particolare ma la stessa Europa è stata messa in minoranza, e la sussistenza energetica rappresenta una forte criticità per il vecchio continente.

Certificazione antiplagio

Noi verifichiamo le corrispondenze online e puoi ottienere un certificato di eccellenza per valorizzare il tuo lavoro

Questo brano è tratto dalla tesi:

L’evoluzione del diritto internazionale umanitario nelle relazioni internazionali

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Silvestro Marascio
  Tipo: Tesi di Master
Master in Master di I° livelo in Diritto Internazionale Umanitario
Anno: 2010
Docente/Relatore: Gabriele Prof. Natalizia
Istituito da: Università di Castel Sant'angelo in Roma, convenzionata MIUR e Sapienza
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 61

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l’utente che consulta la tesi volesse citarne alcune parti, dovrà inserire correttamente la fonte, come si cita un qualsiasi altro testo di riferimento bibliografico.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.

Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

diritto dell'aja
diritto di ginevra
diritto internazionale umanitario
diu
onu
peacebuilding
peaceenforcement
peacekeeping
società delle nazioni

Tesi correlate


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi