Skip to content

Tales of women on the edge of the partnership-domination continuum: Marge Piercy's Woman on the Edge of Time and Margaret Atwood's The Handmaid's Tale

The domination system

By naming her book, The Chalice and the Blade, Riane Eisler directly focuses the attention on the central point of her theory. As a matter of fact, the two composing elements of the title, symbolise the turning point during the prehistory of Western civilization which changed the path of our cultural evolution. Societies that worshipped the life-generating and nurturing forces of the universe – embodied by the ancient Chalice – were overthrown by societies otherwise devoted to "the lethal power of the Blade", as archaeologist Marija Gimbutas stated, more attracted to life-taking as a means to establish and enforce domination. Throughout history men have fought wars seeking for dominion through destruction, fear and death, hence making the Blade a male epitome. This does not mean that men are inevitably violent and belligerent. Who we are is shaped through the interaction of our genes with our environment over the course of early development and into adulthood. Our past is filled with examples of peaceful men, whose aim was to perpetuate love and welfare in harmony with women and children: one of the most prominent examples is that of Jesus, who lived by partnership ideals, passing them to others through his words and actions. Accordingly, the root of the problem does not lie in men as a sex, rather in a social system in which the power of the Blade is idealised, where both men and women are taught to equate true masculinity with violence and dominance and to see men who do not conform to this ideal as "too soft" or "effeminate". Evidently, this kind of social organisation is damaging for everybody. People have to conform to specific roles and behaviours, respect rankings and rules imposed with force, necessary to maintain order and control. This does not imply, however, that in more equalitarian societies there are no rules or social structures and institutions. To better understand this, Eisler makes a distinction between hierarchies of domination, imposed and maintained through fear and force, and hierarchies of actualisation, in which leadership and governance aim to enabling rather than disabling power, and the goal coincides with higher levels of agency. [...]

Certificazione antiplagio

Noi verifichiamo le corrispondenze online e puoi ottienere un certificato di eccellenza per valorizzare il tuo lavoro

Questo brano è tratto dalla tesi:

Tales of women on the edge of the partnership-domination continuum: Marge Piercy's Woman on the Edge of Time and Margaret Atwood's The Handmaid's Tale

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Anita Giuliana Brau
  Tipo: Laurea II ciclo (magistrale o specialistica)
  Anno: 2020-21
  Università: Università degli Studi di Sassari
  Facoltà: Scienze Umanistiche
  Corso: Lingue straniere per la comunicazione internazionale
  Relatore: Loredana Salis
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 61

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l’utente che consulta la tesi volesse citarne alcune parti, dovrà inserire correttamente la fonte, come si cita un qualsiasi altro testo di riferimento bibliografico.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

letteratura inglese
sassari
the handmaid's tale
margaret atwood
tesi lingua inglese
lm38
riane eisler
the chalice and the blade
marge piercy
woman on the edge of time

Tesi correlate


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi