Skip to content

Estetica professionale. Adottare una strategia omnicanale, per differenziare l'offerta e creare valore aggiunto

Informazioni tesi

  Autore: Mirco Cardinaletti
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2017-18
  Università: Università degli Studi di Teramo
  Facoltà: Scienze della Comunicazione
  Corso: Scienze della Comunicazione per L'azienda ed il commercio
  Relatore: Christian Corsi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 122

L’adozione di una strategia omnicanale, di cui la digitalizzazione è il cardine principale, ma non il solo, rappresenta sicuramente una proposta innovativa, un valore aggiunto da non sottovalutare, un mezzo distintivo che permetterebbe di emergere sia presso i propri rivenditori sia agli occhi dei consumatori finali. Le potenzialità offerte da una diretta ed intensa interazione, possono superare le migliori aspettative e garantire clienti duraturi e fedeli.
Il settore della cosmesi è quello che risente meno della crisi, eppure la cosmesi professionale nei centri estetici e negli istituti di bellezza fatica a vedere crescere i fatturati, si vende poco. Le aziende produttrici sono concentrate soprattutto in azioni di marketing che incentivano il sell-in, ma si occupano poco del sell-out nei centri loro clienti.
Eppure, analizzando i dati, le potenzialità di sell-out del settore sono enormi. Per ottenere dei risultati che potrebbero andare oltre le più rosee aspettative è necessario però ripensare la commercializzazione dei prodotti cosmetici professionali. Non è più possibile lasciare i propri rivenditori da soli, di fronte ad un mercato di migliaia di proposte diverse che ne erodono le possibilità. Il commercio moderno richiede alle aziende produttrici di ideare e implementare delle strategie moderne a supporto dei propri clienti, che porterebbero ad incrementi di fatturato consistenti, anche a quelle aziende che sono soddisfatte dei loro risultati.

Informazioni tesi

  Autore: Mirco Cardinaletti
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2017-18
  Università: Università degli Studi di Teramo
  Facoltà: Scienze della Comunicazione
  Corso: Scienze della Comunicazione per L'azienda ed il commercio
  Relatore: Christian Corsi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 122

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione «Se aspetti fino a che ci sarà un'altra case history nel tuo settore, potrebbe essere troppo tardi.» ( Seth Godin) Far emergere il proprio brand in un mercato sovraffollato di proposte troppo simili tra loro, rende necessario l’aumento dell’attenzione a degli aspetti che spesso vengono dati per scontati. In alcuni settori come quello che andremo ad analizzare non è difficile assistere alla continua nascita di nuovi brand, che cercano di ritagliarsi una fetta di mercato. Se l’innovazione è un aspetto necessario per fornire valore alla propria proposta commerciale, questa innovazione non necessariamente deve provenire dalla formulazione di prodotti nuovi, ma può essere intesa anche come cambiamento nel modo di proporsi ai clienti. Il settore preso in considerazione, alle soglie del secondo millennio era riservato solo ad un elite della popolazione, ma negli ultimi anni prendersi cura di se è diventata un esigenza della maggior parte della popolazione. Dalla continua espansione del mercato ci si sarebbe aspettato un consolidamento delle realtà che vi operano, ma si è invece assistito ad una continua frammentazione sia degli operatori che delle aziende che li riforniscono. Poche aziende hanno saputo consolidare le posizioni raggiunte negli anni passati, e pochissime divenire dei punti di riferimento, tanto che molte aziende possono essere molto ben rappresentate in certe aree del paese ed essere inesistenti e sconosciute in altre. Le aziende fornitrici in generale perseguono strategie che prevedono la ricerca ed il presidio di più punti vendita possibili, ma difficilmente adottano strategie in grado di far aumentare i fatturati nei punti vendita già acquisiti. Avendo lavorato per più di venti anni come figura commerciale nel settore, ci rendiamo conto che le proposte delle aziende sono tutte molto simili. Le motivazioni che si possono addurre per attrarre un operatore ad adottare una azienda piuttosto che un’altra, diventano sempre più scarne. Gli operatori, non trovando differenze sostanziali tra le varie proposte, preferiscono limitare i rischi dell’inserimento di nuove realtà, rimanendo ancorati ad aziende consolidate. La prima domanda alla base di questo lavoro è stata : “quale valore aggiunto deve avere una proposta commerciale per emergere nel settore?”. Parte della risposta ci perviene dall’esercizio della nostra professione mostrandoci che il valore aggiunto non risiede più nella continua proposta di prodotti nuovi, dato che i contenuti innovativi sono limitati e vengono velocemente copiati dalla concorrenza. L’altra parte della risposta proviene dall’osservazione delle scelte fatte dagli operatori più rappresentativi, che ricadono su aziende che sono in grado di garantire facilità nelle vendite e buona immagine sul pubblico, abbinate ad un assiduo e costante supporto. Uno dei punti obbligati rimane quindi quello di espandere l’immagine aziendale.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

estetica
marketing esperienziale
economia delle esperienze
customer journey
omincanalità
vendere cosmetici in estetica
comunicazione nella cosmesi
l'esperienza d'acquisto in estetica

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi