Skip to content

Ricerca e assunzione transnazionale delle prove penali: le squadre investigative comuni

Estratto della Tesi di Andrea Ajello

Mostra/Nascondi contenuto.
pag. 17 nazionali rivelando, altresì, l’insufficienza dei sistemi preventivi e repressivi posti in essere dai vari Paesi 2 . L’interesse verso le problematiche connesse all’evoluzione del crimine ed ai sistemi di giustizia penale dei vari Paesi, ha costituito, sin dagli anni 50 3 , un terreno di ricerca importante per la scelta delle 2 Ninth United Nations Congress on the prevention of crime and the treatment of offenders – Cairo (Egitto) 29 aprile, 8 maggio 1995 on INTERNATIONAL COOPERATION AND PRACTICAL TECHNICAL ASSISTANCE FOR STRENGTHENING THE RULE OF LAW: PROMOTING THE UNITED NATIONS CRIME PREVENTION AND CRIMINAL JUSTICE PROGRAMME ACTION AGAINST NATIONAL AND TRANSNATIONAL ECONOMIC AND ORGANIZED CRIME, AND THE ROLE OF CRIMINAL LAW IN THE PROTECTION OF THE ENVIRONMENT: NATIONAL EXPERIENCES AND INTERNATIONAL COOPERATION. Results of the Supplement to the Fourth United Nations Survey of Crime Trends and Operations of Criminal Justice Systems, on Transnational Crime. Interim report by the Secretariat. […] Defining transnational crime is difficult. Transnational crime by its very nature is problematic as it transcend national jurisdictions, as well as the parameters of information systems and law enforcement agencies. […] Furthermore, the supplement questionnaire informed the respondents the national legislation, because of difficulties in formulating the legal and statistical criteria for transnational crime, might use conventional definitions rather than refer to the concept of transnational crime. In additions, the nationality or nationalities of the offenders or victims might present further obstacles and render the principal classification of such crimes even more difficult. […] v.http://www.asc41.com/UN_congress/9th%20UN%20Congress%20on%20the%20Preventio n%20of%20Crime/018%20ACONF.16915.ADD.1%20Strengthening%20the%20Rule%20of %20Law.pdf, (ultima consultazione 22/02/14) 3 Programma delle Nazioni Unite per la prevenzione del crimine e la giustizia penale disposto nel 1950 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con la formazione di un comitato consultivo di esperti e l'organizzazione di congressi quinquennali sulla prevenzione del crimine e sulla giustizia penale. Cfr The collection of statistics on crime at the international level was first considered in 1853. The Economic and Social Council, in its resolution 1984/48 of 25 May 1984, requested that the Secretary-General maintain and develop the United Nations crime-related database by continuing to conduct surveys of crime trends and the operations of criminal justice systems. The major goal of the United Nations Surveys on Crime Trends and the Operations of Criminal Justice Systems is to collect data on the incidence of reported crime and the operations of criminal justice systems with a view to improving the analysis and dissemination of that information globally. The survey results provide an overview of trends and interrelationships between various parts of the criminal justice system to promote informed decision-making in administration, nationally and internationally.>> in http://www.unodc.org/unodc/en/data-and-analysis/United-Nations-Surveys-on-Crime-Trends- and-the-Operations-of-CriminalJustice-Systems.html, (ultima consultazione 20/02/14)
Estratto dalla tesi: Ricerca e assunzione transnazionale delle prove penali: le squadre investigative comuni

Estratto dalla tesi:

Ricerca e assunzione transnazionale delle prove penali: le squadre investigative comuni

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Andrea Ajello
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2012-13
  Università: Università degli Studi di Messina
  Facoltà: Giurisprudenza
  Corso: Giurisprudenza
  Relatore: Stefano Ruggeri
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 213

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

eurojust
convenzione di palermo
squadre investigative comuni
cooperazione giudiziaria e di polizia
assunzione transnazionale prove penali
convenzione bruxelles 2000
decisione quadro 2002
proposta legge approvata senato aprile 2011
join investigation team
manuale per le sic

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi