Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Validazione del CBA-Sport 2.0 nella Kick-boxing

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Psicologia

Autore: Robert Rinaldin Contatta »

Composta da 94 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 267 click dal 21/12/2016.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Robert Rinaldin

Mostra/Nascondi contenuto.
21 CAPITOLO II Test e questionari 2.1. Considerazioni Psicologiche, SCAT e differenze tra sport In questo capitolo analizziamo alcune ricerche psicologiche condotte nell’ambito delle arti e dei sport marziali. La letteratura che prende in considerazione queste discipline riguarda in genere il lato medico soprattutto sugli infortuni, tuttavia chi pratica questo genere di discipline impara a dare molto valore al lato psicologico della pratica sportiva oltre che il lato medico e fisico. Le ricerche condotte da Martens, Vealey e Burton (1990), hanno trovato delle differenze rispetto all’ansia di stato in base al tipo di sport praticato e alle specifiche differenze individuali, attraverso l’utilizzo del Sport Competition Anxiety Test (SCAT), che misura l’ansia di stato competitiva intesa come la tendenza a valutare come minacciose le situazioni agonistiche e a sviluppare stati d’animo fondati sulla tensione e sul timore. Da queste ricerche sono emerse differenze tra sport individuali e sport di quadra, in cui si evidenziano elevati livelli di ansia di stato cognitiva e somatica e bassi livelli di fiducia in sé negli atleti di sport individuale, con punteggi peggiori per le donne rispetto agli uomini. Anche gli atleti di sport di contatto (lotta) mostrano livelli peggiori di ansia rispetto agli atleti di sport non di contatto, con differenze significative soprattutto nell’ansia di stato somatica e fiducia in sé. La Kick-boxing è uno sport individuale e di contatto, pertanto ci si aspetta di individuare punteggi elevati di ansia di stato cognitiva e somatica, mentre, secondo le considerazioni appena fatte, bassi i punteggi di fiducia in sé anche in questo sport.
Estratto dalla tesi: Validazione del CBA-Sport 2.0 nella Kick-boxing