Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Startup innovativa a vocazione sociale e creazione del valore

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Davide Consonni Contatta »

Composta da 112 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 229 click dal 14/11/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Davide Consonni

Mostra/Nascondi contenuto.
14 tali attività. È stato inoltre previsto per le ONLUS la possibilità di effettuare attività connesse con quelle istituzionali al fine di potersi autofinanziare, purché il ricavato da esse provenienti non superi il 66% delle spese complessivamente sostenute (che quindi dovranno essere finanziate anche tramite lo svolgimento di attività istituzionali). Anche il ricavato delle attività connesse non è soggetto a tassazione in quanto non concorre alla formazione della base imponibile. Tra le altre agevolazioni e esenzioni sono previste anche: • esenzione Iva per le prestazioni ospedaliere, di cura, educative e di formazione e prestazioni socio sanitarie in generale; • esenzione dell'imposta di bollo e dell'obbligo di emettere scontrino fiscale (solo per le attività istituzionali di utilità sociale); • esenzione delle tasse di concessione governativa; • esenzione dell'imposta di successione e donazione; • esenzione dell'imposta sull'incremento del valore degli immobili; • esenzioni in materia di tributi locali; • agevolazioni in materia di imposte di registro; • esenzione dell'imposta sugli spettacoli e intrattenimenti; Le ONLUS non sono un nuovo tipo di soggetto giuridico, in aggiunta a quelli previsti dalle norme civilistiche, ma una categoria nella quale sono fatti rientrare alcuni di essi, per riservare loro un regime fiscale particolare in relazione allo scopo non lucrativo, (sono pertanto escluse le società sia di capitali che di persone). Il concetto di organizzazione non lucrativa di utilità sociale si estende anche per tutte quelle organizzazioni già presenti sul territorio e che rientrano in una o più di quelle specifiche aree. Sono pertanto ONLUS di diritto le organizzazioni di volontariato, le cooperative sociali, le associazioni di promozione sociale e i consorzi che abbiano la base sociale formata al 100% da cooperative sociali
Estratto dalla tesi: Startup innovativa a vocazione sociale e creazione del valore