Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La statistica nel calcio: un'analisi non parametrica di efficienza

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Scienze Statistiche

Autore: Davide Gulino Contatta »

Composta da 51 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 334 click dal 14/11/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Davide Gulino

Mostra/Nascondi contenuto.
17 lo storico delle rose negli anni in cui la squadra ha disputato il campionato di Serie A. Per ogni giocatore vengono segnati anche le presenze, le reti segnate, i cartellini gialli e i cartellini rossi. Da ogni rosa è sembrato opportuno non considerare quei giocatori facenti parte delle formazioni minori (quali per esempio la Primavera) che non avessero preso parte a nessuna partita nel corso della stagione; non sono stati considerati anche quei giocatori che hanno giocato la prima (talvolta anche la seconda) partita della stagione ma poi sono stati ceduti entro il mese di Agosto (per un’altra squadra di serie A o per l’estero) mentre i giocatori che hanno lasciato la squadra nel mercato di Gennaio sono stati mantenuti come facenti parte della squadra. La somma di tutti i giocatori che hanno effettivamente preso parte alla stagione sportiva della squadra compone la numerosità della rosa. Si è poi proceduto a trovare il valore economico di ogni singolo giocatore: tramite il sito transfermarkt (www.transfermarkt.it) sono stati estrapolati i valori di ogni singolo giocatore (espressi in milioni di euro) per avere il valore economico totale della rosa e il valore economico medio della rosa. Per ogni giocatore è stata poi estrapolata la corrispettiva media voto ottenuta nel corso delle varie stagioni: la media voto corrisponde alla somma dei voti ottenuti dal giocatore in questione diviso per il numero di presenze che ha ottenuto il quella stagione: non tutti i giocatori avevano una media voto presente nel sito di riferimento (www.mondofantacalcio.it) per cui, nei giocatori in cui non fosse presente questo dato, si è proceduto alla sostituzione con la media aritmetica della media voto del resto della rosa. Infine, è stata calcolata la media voto generale della squadra. I dati relativi ai punti ottenuti in classifica, i gol fatti e la differenza reti sono stati estrapolati direttamente dalle classifiche degli anni di riferimento (presi dal sito www.eurosport.com). Dato che alcune squadre presentavano differenza reti negativa, il dato è stato corretto “aggiungendo gol” sia per i gol fatti che per la differenza reti secondo questo schema:
Estratto dalla tesi: La statistica nel calcio: un'analisi non parametrica di efficienza