Skip to content

Il Grande Dimenticato. Il Mezzogiorno dalla fine dell'intervento straordinario alla Grande Recessione

Estratto della Tesi di Antonio Martino

Mostra/Nascondi contenuto.
14 2 A. Caracciolo, La crescita e la trasformazione della grande industria durante la prima guerra mondiale , FrancoAngeli, Milano 1970 3 G. Toniolo, L’economia dell’Italia fascista , Laterza, Roma-Bari 1980 forza delle enorm e c om m esse bellic he. I l num ero degli st abilim ent i ausiliari passa c osì dai 2 2 1 del 1 9 1 5 ai 1 .9 7 6 del 1 9 1 8 . I n essi lavorano, nel 1 9 1 8 , 9 0 2 .0 0 0 addet t i (dei quali 2 5 0 .0 0 0 in Lom bardia e olt re 1 5 0 .0 0 0 in Piem ont e e in Liguria). I l peso dell'indust ria sul PI L nazionale passa dal 2 5 al 3 0 per c ent o, c on c onseguent e aum ent o dei c apit ali soc iet ari, ipert rofizzat i dall'inc essant e pioggia di liquidit à st at ale e dalla grande dot azione di m anodopera m ilit arizzat a a basso c ost o: il c apit ale soc iale dell' Ansaldo passa da 3 0 m ilioni di lire nel 1 9 1 6 a 5 0 0 m ilioni nel 1 9 1 8 , m ent re i suoi addet t i passarono da 6 .0 0 0 a 5 6 .0 0 0 nel 1 9 1 9 , 1 1 1 .0 0 0 c onsiderando l'indot t o e le aziende affiliat e 2 Alt ret t ant o rapida furono l'espansione dell' I lva , c he in t re sole fornit ure pot é vendere allo St at o 7 0 0 m ilioni in ac c iaio, e della Fiat , c he m onopolizzando la c ost ruzione di aut om ezzi a livello nazionale, e c ost ruendo anc he aerei, m it ragliat ric i e m ot ori m arini, passò da 4 .0 0 0 a 4 0 .5 0 0 addet t i. I l bagno di sangue della G rande G uerra, t erm inat a c on la Vit t oria nel novem bre 1 9 1 8 , c ont ribuì a c olloc are definit ivam ent e il Set t ent rione nel m oderno c ont est o produt t ivo indust riale, al net t o delle fisiologic he c risi di ric onversione post - bellic he. I l M ezzogiorno, invec e, danneggiat o dall'assenza di m ilioni di addet t i alla produzione agric ola e dal regim e di razionam ent o alim ent are im post o dalle esigenze del c onflit t o usc ì prost rat o e anc or più im m iserit o, negli uom ini e nelle dot azioni fat t oriali, dalla t ragic a avvent ura bellic a. La prom essa di t erra ai c om bat t ent i, ut opic o dividendo della Vit t oria, era st at a dim ent ic at a nel t ram bust o di un diffic ile e c ont roverso dopoguerra. I l sorgere del Fasc ism o, la sc onfit t a della dem oc razia parlam ent are e l'afferm azione della dit t at ura di B enit o M ussolini non m ut arono di m olt o le c ondizioni del M ezzogiorno. L'effervesc enza ec onom ic a della prim issim a fase del governo M ussolini-t ra il 1 9 2 2 e il 1 9 2 6 si c ont ano ben dic iannove t rat t at i doganali bilat erali c he riduc ono le barriere daziarie: c om plessivam ent e il livello della prot ezione m edia sui prodot t i it aliani sc ende dal 1 9 2 2 al 1 9 2 5 dal 1 0 ,3 all’8 ,4 % 3 - si sc ont ra ben prest o c on le esigenze valut arie det t at e dagli squilibri della bilanc ia dei pagam ent i. I nizia c osì la st agione della difesa della lira, c on una rivalut azione m assic c ia della divisa nazionale fino alla m it ologic a " quot a 9 0 " c ont ro st erlina c he, se da un lat o sist em a gli squilibri del bilanc io c om m erc iale, dall'alt ro deprim e la perc ent uale delle esport azioni (spec ie agric ole) c on grave -e t ipic o- danno per il Sud c ont adino e rurale. A c iò si t ent a d'ovviare c on l'alt ret t ant a not a bat t aglia del gr ano , t ent ando di c onvert ire la produzione per l'est ero in c onsum o int erno, aum ent ando al c ont em po la superfic ie c olt ivabile t ram it e una serie di bonific he int egrali nelle zone paludose e m alaric he. Com plessivam ent e, però, la polit ic a del fasc ism o nel set t ore prim ario, c he c onduc e a un rafforzam ent o della pic c ola propriet à c olt ivat ric e e port a a una
Estratto dalla tesi: Il Grande Dimenticato. Il Mezzogiorno dalla fine dell'intervento straordinario alla Grande Recessione

Estratto dalla tesi:

Il Grande Dimenticato. Il Mezzogiorno dalla fine dell'intervento straordinario alla Grande Recessione

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Antonio Martino
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2015-16
  Università: Università degli Studi di Messina
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Scienze politiche e delle relazioni internazionali
  Relatore: Tonino Perna
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 64

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

italia
mezzogiorno
meridionalismo
cassa del mezzogiorno
intervento straordinario
questione meridionale
prima repubblica
pasquale saraceno
svimez

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi