Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'oceano blu della telefonia: casi Apple e Xiaomi

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Marco Toneguzzi Contatta »

Composta da 69 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 175 click dal 27/04/2018.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Marco Toneguzzi

Mostra/Nascondi contenuto.
15 Tale schema è il terzo strumento chiave affinché si possa arrivare alla creazione di un oceano blu: in primis l’azienda si interroga sulle quattro azioni, successivamente si pensa ad attuare una possibile strategia. Lo schema fornisce alle aziende una serie di vantaggi immediati. In primo luogo le spinge a realizzare il duplice obiettivo di differenziazione e della leadership di costo (già citato precedentemente); in secondo luogo mette in evidenza se l’azienda si focalizza solamente sulla creazione del valore, dimenticando i maggiori costi che si potrebbero registrare; infine lo schema ha il vantaggio che è facilmente comprensibile, ma allo stesso tempo ha lo svantaggio che è complessa la sua redazione: per completarlo, quindi, vanno esaminati in modo diligente tutti i fattori competitivi del settore. 1.3 Formulazione di una strategia oceano blu Per essere in grado di formulare una strategia oceano blu è necessario far riferimento ad una serie di principi (diverso è il caso dell’attuazione). Quando ci si riferisce alla formulazione della strategia si richiamano i seguenti fattori: a) Ridefinire i confini del mercato; b) Porre il focus sul quadro complessivo, non sui numeri; c) Estendere la dimensione oltre la domanda esistente; d) Seguire la giusta sequenza strategica. Diversi i fattori che riguardano l’attuazione della strategia: e) Superare i principali ostacoli organizzativi; f) Integrare la modalità di attuazione nella strategia stessa. 1.3.1 Ridefinire i confini di mercato Il primo principio basa la sua analisi sulla ridefinizione di mercato, ovvero quel processo che porta l’azienda ad allontanarsi dalla concorrenza e creare un nuovo mercato. Per creare un nuovo mercato si utilizza il “Framework dei Sei percorsi”. Nessuno richiede una capacità di prevedere il futuro, in quanto sono basati su dati già conosciuti dall’azienda.
Estratto dalla tesi: L'oceano blu della telefonia: casi Apple e Xiaomi