Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Legge 124/2017: le risposte strategico organizzative dei titolari di farmacia ed il nuovo business model. Il caso Alphega Pharmacy

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Governo e Direzione D'impresa

Autore: Francesco Leonardi Contatta »

Composta da 318 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 15 click dal 16/05/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Francesco Leonardi

Mostra/Nascondi contenuto.
16 che per i titolari di farmacia scegliere di entrare a far parte di un network rappresenta la chiave per acquisire una maggiore quota di mercato, una maggiore visibilità ed anche una maggiore sostenibilità e capacità finanziaria, sì da avviare il processo di managerializzazione con tutte le dinamiche ad esso appartenenti - laddove la leadership del farmacista, che comporta la propensione a voler rimanere autonomi e indipendenti, non risulta significativa rispetto al processo di managerializzazione. In secondo luogo, la propensione all’aggregazione influenza positivamente anche la propensione all’erogazione di servizi, sebbene in maniera meno incidente, mentre risulta che nel medio-lungo periodo il titolare propenso a rimanere autonomo non sarebbe poi in grado di gestire efficacemente il set di servizi da erogare (elemento in chiave di new value proposition). Essere parte di un network di farmacie permetterebbe quindi di sfruttare le dinamiche aggregatrici, divenendo padroni della propria attività e della propria azienda all’interno di un sistema molto più grande ed interconnesso. In ultima analisi, emerge quanto sia essenziale rivalutare il modello di business della propria farmacia approcciandosi alle nuove dinamiche di mercato e diffondendo all’interno dell’azienda l’importanza e la necessità di attuare il cambiamento per riuscire ad approcciarsi al nuovo contesto di mercato seguendo un approccio imprenditoriale. Si dimostra inoltre che all’evolversi del modello di business corrisponderà una maggiore facilità nell’implementazione del processo di managerializzazione. Nel quinto ed ultimo capitolo è stata condotta un’analisi sulle strategie del network Alphega Pharmacy, che rappresenta perfettamente il concetto di sistema verticale di distribuzione affrontato nel secondo capitolo ed avvalora i risultati ottenuti mediante il modello ad equazioni strutturali. Alphega Pharmacy, si configura come un network le cui caratteristiche, insite nella sua value proposition, sono infatti del tutto conformi alle caratteristiche che un network “ideale” dovrebbe avere, in base alle preferenze indicate dai titolari di farmacia. L’utilizzo dei modelli economici Porter e Canvas, uniti ad una intervista semi-strutturata - i cui quesiti sono stati ripresi dallo stesso questionario somministrato ai titolari di farmacia - hanno rappresentato degli ottimi strumenti analitici.
Estratto dalla tesi: La Legge 124/2017: le risposte strategico organizzative dei titolari di farmacia ed il nuovo business model. Il caso Alphega Pharmacy