Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tradimento e Menzogna in "Othello"

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Luca Zera Contatta »

Composta da 36 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 142 click dal 11/07/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Estratto della Tesi di Luca Zera

Mostra/Nascondi contenuto.
comforts of sudden respect and acquaintance, but I find none. (atto IV , scena II, 186-190) Roderigo: I will make myself known to Desdemona; if she will return me my jewels, I will give over my suit and repent my unlawful solicitation; if not, assure yourself I will seek satisfaction of you. (vv. 196-200) Iago non si scompone, anzi aggiunge bugia a bugia, separando quella che a Roderigo sembra realtà (“It hath not appeared”) con la sua consapevolezza di aver agito per il bene del suo amico (“I grant indeed it hath not appeared”). Iago: Give me thy hand, Roderigo: you have taken against me a most just exception; but yet, I protest, I have dealt most directly in thy affair. Roderigo: It hath not appeared. Iago: I grant indeed it hath not appeared, and your suspicion is not without wit and judgment. (vv. 206-211) Cassio viene destituito dalla carica di luogotenente in seguito alla sua ubriacatura che ha causato la ferita a Montano, governatore di Cipro. Inconsolabile, chiede aiuto a Iago, che lo incoraggia a far sì che Desdemona interceda presso Otello per lui. Iago: I'll tell you what you shall do. Our general's wife is now the general.[…] Confess yourself freely to her; importune her, she'll help to put you in your place again. Cassio: You advise me well. Iago: I protest, in the sincerity of love and honest kindness. Cassio: I think it freely; and betimes in the morning I will beseech the virtuous Desdemona to undertake for me. (atto II, scena 3, 316-333) Quando poi Otello incomincia a dubitare della fedeltà di sua moglie, Iago indirizza in modo chiaro i suoi sospetti: egli fa notare al Moro che Desdemona supporta la causa di Cassio con vivacità. Iago tradisce così la fiducia che Cassio aveva riposto in lui. Iago: Although 'tis fit that Cassio have his place, For sure he fills it up with great ability, Yet, if you please to hold him off awhile, Note if your lady strain his entertainment With any strong or vehement importunity; Much will be seen in that. (atto III, scena 3, 246-252) Otello arriva a pretendere da Iago una prova concreta del tradimento di 9
Estratto dalla tesi: Tradimento e Menzogna in "Othello"