Skip to content

Baseline analysis of the underlying causes of child undernutrition in eight health-areas of Luisa - Central Kasai, Democratic Republic of Congo

Estratto della Tesi di Jacopo Segnini

Estratto dalla tesi: Baseline analysis of the underlying causes of child undernutrition in eight health-areas of Luisa - Central Kasai, Democratic Republic of Congo
7 
 
complementary food must be both safe in terms of health and adequate for the baby’s growth, its successful 
introduction mostly depends on the caregiver’s feeding practices (Stewart et al. 2013). 
2.2.3 Water, hygiene and sanitation 
In developing countries, unhealthy environments are considered to be as the major cause of malnutrition. 
According to recent studies, at least 40% of child malnutrition is linked to poor water, sanitation and hygiene 
(WASH) (Walker et al. 2011). In 
the world about 748 million 
people do not have access to 
safe drinking-water as well as 
2.5 billion people lack access 
to basic sanitation. Some 1.8 
billion people use a source of 
drinking water that is faecally 
contaminated as well as every 
year inadequate WASH is 
accountable for 842,000 
diarrhea-related deaths. This 
unfavorable condition affects 
more or less 40% of the 
world’s population, increasing 
the risk of developing WASH-
related diseases like diarrhea, 
nematodes infection or environmental enteropathy (Ngure et al. 2014). United Nations Sustainable 
Development Goal 6 is completely focused on WASH as it aims to “ensure availability and sustainable 
management of water and sanitation for all”. Among the specific objectives it is possible to find some key 
issues like ending open-air defecation (latrine use promotion) and achieving universal and equitable access 
to safe drinking water for everyone. Water, hygiene and sanitation are three factors that must be present at 
the same time in a household in order to minimize the risk of developing malnutrition. The framework that 
links water, sanitation and hygiene to the onset of different forms of malnutrition is explained in figure 3.  
2.2.3.1 The importance of water 
Water is the main element of human body. Every human being is made at least for 80% of water as well as it 
is impossible to live without it (Chaplin 2001). Interventions focused on ensuring water provision are 
correlated with improvements in many sectors like protection, nutrition, education, food security and 
livelihoods and environment. In fact, water collection drains time and energies from the households’ most 
vulnerable components – women and children (Ray 2007; Ivens 2008). 
Sector connected with water collection How water collection affects it 
Protection Long distances to water points can put young girls and women at risk of sexual 
violence 
Nutrition A woman drawing 80 litres of water for her family from a well and carrying it to their 
home 200 metres away (often uphill from the well) uses approximately 17% of the 
standard ration of 2,100 Kcal/day just to accomplish this task 
Education 42% of children attending school in one Ugandan refugee camp had their schooling 
interrupted due to water collection 
Food Security and livelihoods Women who spend their time collecting water are missing opportunities to 
participate in more productive activities. 
Environment Non-sustainable usage of water resources can potentially overexploit groundwater 
resources. 
Table 5 UNHCR Water for life (UNHCR) 
Figure 3 How poor water, sanitation and hygiene might affect child nutritional status. 
(Cairncross et al. 2013)

Estratto dalla tesi:

Baseline analysis of the underlying causes of child undernutrition in eight health-areas of Luisa - Central Kasai, Democratic Republic of Congo

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Jacopo Segnini
  Tipo: Tesi di Master
Master in Cooperation and Development
Anno: 2016
Docente/Relatore: Sassi Maria
Istituito da: I.U.S.S. - Istituto Universitario di Studi Superiori - Pavia
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 55

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

poverty
food security
coopi
child
undernutrition
wash
democratic republic of congo
food consumption score
hdds
muac

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi