Skip to content

Altri marketing - Strategie non convenzionali per i nuovi consumatori

Estratto della Tesi di Dalia Moroni

Estratto dalla tesi: Altri marketing - Strategie non convenzionali per i nuovi consumatori
Il bello diventa quindi un fattore di scelta, ci consente di “epifanizzare la nostra quotidianità” 
49
, 
magari mobilitando tutti i nostri sensi in una sola esperienza di consumo. Potremmo parlare 
quindi marketing estetico, d'altronde la nostra è una società in cui l’immagine è tutto quello che 
conta, “tutto è ridotto a immagine”
50
 proprio come sosteneva Heidegger, ed è la vista tra i nostri 
sensi quello che più privilegiamo. “Il primato della vista non è che il riflesso di quel primato 
dell’apparenza nella neobarocca società di oggi”
51
. L’apprezzamento estetico rappresenta una 
dimensione della qualità, che sta diventando fondamentale anche nel valutare lo stesso prezzo di 
un prodotto. L’estetica è una sorta di valore aggiunto, in una realtà in cui il polisensualismo 
assume sempre maggior rilievo. Anche l’olfatto è tornato a giocare un ruolo importante, in una 
società in cui fino ad ora, si era sempre alla ricerca del pulito maniacale e dell’igienismo asettico.
Gli odori sono diventati veri e propri protagonisti in termini di differenziazione tra una marca e 
un’altra. Alcune marchi ne hanno fatto la loro forza, addirittura associando il loro nome a un 
chiaro e distinguibile odore, come ha fatto Thomas Pink
52
 che a Londra, nel suo negozio di 
camicie, diffonde fragranze di biancheria pulita, o British Arways
53
 che nelle sale di attesa della 
business class è solita diffondere profumi e musiche rilassanti, magari proprio per distogliere il 
pensiero dal nervosismo pre-partenza. Anche il suono infatti può segnare un coinvolgimento 
emotivo, pensiamo alle canzoni che molto spesso vengono associate alla pubblicità. Quante volte 
ci è capitato di continuare a canticchiarle, magari ripensando proprio al prodotto che stavano 
pubblicizzando? 
Osservare le aree di comportamento, conduce inevitabilmente alla ricerca spasmodica di 
segmenti di mercato che presentino una certa continuità nell’atteggiamento di acquisto. 
Comunità che sorgono in continuazione e che si caratterizzano per sentimenti, interessi ed 
emozioni vissute in comune, che danno luogo a solidi legami sociali che si traducono in una 
somiglianza nelle scelte di vita. Maffesoli utilizza il termine “tribù”
54
, per descrivere questo 
fenomeno, termine usato anche in passato per indicare i gruppi formati da hippies, da skinhead, o 
anche da i famosi paninari. La tribù quindi genera identità sociali, dello stesso pensiero è anche 
Bernard Cova, per il quale “il marketing tribale non si occupa di un modo specifico di segmenti, 
nicchie, stili di vita o altre categorizzazioni razionalistiche. Non si interessa affatto di simili 
aggregazioni artificiose di soggetti dalle caratteristiche omogenee ma labili. Si concentra invece 
sull’analisi dei gruppi tribali  veri e propri, cioè di soggetti eterogenei e tuttavia in relazione 
49
 G. Fabris, “Societing. Il marketing nella società postmoderna”, FrancoAngeli, 2008, p. 323
50
 M. Heidegger, in G. Fabris, op. cit. 2008, p. 331
51
 G. Fabris, op. cit. 2008, p. 332
52
 www.thomaspink.com
53
 http://www.vinocon.it/PopDiversi/PopProfumiPanorama.htm
54
 M. Maffesoli, “Il tempo delle tribù”, Guerini e Associati (2004)
20

Estratto dalla tesi:

Altri marketing - Strategie non convenzionali per i nuovi consumatori

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Dalia Moroni
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2008-09
  Università: Università degli Studi di Firenze
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Scienze della comunicazione
  Relatore: Elisa Sassoli
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 77

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

ambient marketing
brand
budget limitati
culture jamming
eclettismo
guerrilla marketing
marketing
shockvertising
sincretismo
street marketing
viral marketing

Tesi correlate


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi