Skip to content

La Traviata di Giuseppe Verdi nella trasposizione cinematografica di Franco Zeffirelli

Estratto della Tesi di Veronica Di Girolamo

Estratto dalla tesi: La Traviata di Giuseppe Verdi nella trasposizione cinematografica di Franco Zeffirelli
8 
 
adolescenza ha avuto modo di fare diversi lavori: iniziò lavorando “come apprendista 
presso una cucitrice di biancheria e, poco dopo, [lavorò] presso una modista nei 
paraggi di Palais Royal”
8
. Infine il padre la portò a lavorare presso un ombrellaio.  
Sebbene Marie Duplessis fosse benestante, non si poteva certo dire che 
conducesse una vita felice. Il denaro non le mancava, era corteggiata da moltissimi 
uomini da cui riceveva anche somme ingenti e non era raro vederla in gesti generosi 
verso chi era bisognoso. D’altronde lo stesso denaro che i suoi amanti le offrivano, lo 
accettava quasi per dovere, refrattariamente. Spesso sembrava quasi mettere da parte 
sé stessa per poter aiutare il prossimo. La sua bontà d’animo si contrapponeva al suo 
aspetto quasi aristocratico: Marie si distingueva da tutte le altre cortigiane proprio 
grazie alla sua sensibilità, tanto da arrivare addirittura a soffrirne in alcuni casi. Aveva 
inoltre una forte devozione interiore, che era di fatto l’unica cosa che la sollevava 
davvero dal suo perenne stato di malessere fisico oltre che morale
9
. Un’altra 
caratteristica che la differenziava da tutte le altre lorette era la sua conoscenza in 
ambito culturale, ciò che le permetteva di intrattenere conversazioni con l’alta società. 
Marie era giovanissima e molto più intelligente di tutte le sue altre “colleghe”, ecco 
perché era decisamente la più ricercata.  
Anche nel personaggio di Marguerite Gautier è presente questa 
contrapposizione tra la condizione sociale della protagonista e la sua sensibilità. E 
anche nella vita di Marguerite il denaro occupa un notevole spazio. E’ importante però 
precisare che anche nella trasposizione dal romanzo al dramma teatrale viene apportato 
un cambiamento nel comportamento di Marguerite: nel primo, Dumas ci descrive 
nell’arco di circa dieci pagine come Marguerite arrivi, seppure con delle difficoltà, a 
vivere con Armand rinunciando alle sue abitudini; nel secondo invece, Marguerite è 
ben consapevole della sua condizione sociale e per questo esclude fin da subito 
l’ipotesi di un matrimonio
10
. La cosa che più accomuna le due figure, Marie e 
Marguerite, è che entrambe sono morte di tisi, ma ciò che le ha condotte ulteriormente 
alla morte sono stati i sacrifici e le rinunce da parte di queste, sempre a causa di quella 
società in cui hanno vissuto. Il fatto che Marguerite fosse, in poche parole, una 
prostituta, potrebbe far credere allo spettatore che nella storia siano presenti momenti 
 
8
 Soreau, La vie de la Dame aux camélias, cit., p. 15. 
9
 Brunetti, Il palcoscenico del secondo Ottocento italiano: La signora delle camelie, p. 21.  
10
 Emilia Pantini, Romanzo, teatro, libretto, opera: le quattro incarnazioni de La Dame aux camélias, 
in Camillo Faverzani (a cura di), La vera storia ci narra. Verdi narrateur / Verdi narratore, Libreria 
Musicale Italiana, Lucca 2014, p. 225.

Estratto dalla tesi:

La Traviata di Giuseppe Verdi nella trasposizione cinematografica di Franco Zeffirelli

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Veronica Di Girolamo
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2019-20
  Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Lingue e letterature straniere
  Relatore: Armando Fumagalli
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 45

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

cinema
trasposizione cinematografica
giuseppe verdi
franco zeffirelli
traviata
film opera

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi