Skip to content

Naturalizzazioni e forme di biopolitica. Evoluzionismi, natura umana e suoi processi di politicizzazione.

Estratto della Tesi di Marco Vulcano

Estratto dalla tesi: Naturalizzazioni e forme di biopolitica. Evoluzionismi, natura umana e suoi processi di politicizzazione.
18 
 
«i coefficienti di selezione sono dell’ordine del reciproco della taglia della popolazione o inferiori, allora la 
fissazione di alleli deleteri è un fenomeno comune. Se molti geni sono coinvolti nella determinazione di un 
carattere metrico come la forma, il metabolismo o il comportamento, allora l’intensità della selezione su ogni 
locus sarà piccola. Come risultato molti dei loci diverranno fissati per alleli non ottimali» (Gould, 
Lewontin, 2001, pag. 16).  
 
Inoltre, molto spesso la deriva genetica causa la perdita immediata della maggior parte delle nuove 
mutazioni, che così hanno ben poche probabilità di essere incorporate in una popolazione, anche se 
favorite dalla selezione. Diventa quindi rischioso affermare che alla fine di una mutazione del tipo 
giusto, per qualche motivo sempre e solo adattativo, quella mutazione avverrà e si diffonderà 
sempre e comunque.  
La perdita delle mutazioni favorevoli causata dalla deriva genetica e la possibilità che si fissino 
mutazioni per deriva genetica in assenza o malgrado la selezione, sono alcuni interessanti cases 
studies che Gould e Lewontin annoverano tra i fatti evolutivi etichettabili sotto la dicitura «nessun 
adattamento e nessuna selezione». Queste tipologie di fenomeni evolutivi, se lette secondo il 
paradigma adattazionista probabilmente non sarebbero nemmeno casistiche contemplate, poiché i 
fatti evolutivi che le costituiscono, in quel paradigma non sarebbero ipotizzabili. 
Altri fattori non comprimibili nell’adattazionismo li troviamo nella categoria in cui lo stesso Darwin 
pose quelle che chiamava “le misteriose leggi della correlazione e della crescita”, dove la 
morfologia di una parte organica presa in esame è la conseguenza correlata di una selezione 
verificatasi altrove.  
Gli organismi si confermano così come sistemi integrati, fondamentalmente non scomponibili in 
parti indipendenti, ottimizzate separatamente, e alcune regolarità della crescita relativa delle parti 
non sempre sono sotto controllo adattativo immediato. Esistono in letteratura esempi cogenti di 
selezioni che alterano i tempi di maturazione senza che la selezione operi direttamente e in maniera 
specifica su questi ultimi, come i molti casi di pedomorfismo o progenesi
4
. Per esempio 
nell’evoluzione degli artropodi osserviamo che  
 
«le femmine si riproducono da larve e crescono la futura generazione nei loro stessi corpi. I figli divorano le 
loro madri dall’interno ed emergono dai loro corpi svuotati solo per essere divorati pochi giorni dopo dalla 
loro progenie. Sarebbe folle cercare un significato adattativo nella morfologia pedomorfica di per sé; è 
                                                 
4
 La pedomorfosi è un processo evolutivo che consiste nella conservazione, in individui adulti, di forme infantili 
caratteristiche degli stadi giovanili (Gould, 1993); questa è un particolare caso di eterocronia, cioè la variazione dei 
tempi di sviluppo di una specie. La progenesi è un caso di eterocronia dove si verifica un’accelerazione dello sviluppo 
individuale con una drastica riduzione dello stadio larvale, e si presenta spesso connessa al fenomeno della pedomorfosi.

Estratto dalla tesi:

Naturalizzazioni e forme di biopolitica. Evoluzionismi, natura umana e suoi processi di politicizzazione.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Marco Vulcano
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Filosofia
  Corso: Filosofia teoretica, morale, politica ed estetica
  Relatore: Elena Gagliasso
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 128

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

adattazionismo
althusser
animale ambientale
animale mondano
biopolitica
biopotere
canguilhem
consigliere
coscienza superiore
darwinismo
darwinismo neurale
dispositivi biopolitici
edelman
eldredge
equilibri punteggiati
evoluzionismi
foucault
gould
ideologia scientifica
neodarwinismo
neotenia
pievani
pluralismo darwiniano
politicizzazione

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi