Skip to content

Le ipotesi speciali di confisca nel contrasto alla criminalità economica

Informazioni tesi

  Autore: Giulia Alessandris
  Tipo: Laurea magistrale a ciclo unico
  Anno: 2017-18
  Università: Libera Univ. Internaz. di Studi Soc. G.Carli-(LUISS) di Roma
  Facoltà: Giurisprudenza
  Corso: Giurisprudenza
  Relatore: Antonino Gullo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 245

In riferimento ai reati-presupposto della confisca, occorre evidenziare come gli organismi internazionali prestino molta attenzione a particolari categorie di reati, c.d. serious offences, come il traffico di droga, il riciclaggio, la corruzione, il crimine organizzato. Ciò determina spesso una dilatazione delle possibilità di confisca con conseguente connessione frequente tra specialità della confisca e maggiore estensione o semplificazione della sua applicazione.
Per quanto concerne il legame della confisca con l'accusa penale, la stessa è ammessa sia per i beni che presentino un legame con i reati oggetto di accertamento nel procedimento penale a carico del soggetto che la subisce (confisca conviction based), sia in relazione a beni che non abbiano tale pertinenzialità con il reato oggetto di accertamento. In particolare, ciò avviene allorché l'ordinamento consenta la confisca di beni di valore equivalente a quelli oggetto di confisca diretta, ovvero ammetta la confisca dei beni relativi a reati precedenti a quello per cui si procede e per i quali non si era proceduto a suo tempo (c.d. confisca post conviction).
È altresì consentita la confisca dei beni del soggetto condannato anche in assenza di un nesso pertinenziale con il reato: siffatta previsione viene di solito accompagnata dalla possibilità, per il soggetto passivo della confisca, di provare la provenienza lecita dei beni, e ciò evidenzia il legame di questa categoria descrittiva con quella relativa alla distribuzione dell'onere della prova.
In ordine alle categorie di beni oggetto di confisca, si deve osservare che la confisca dei proventi o del profitto del reato costituisce un risultato piuttosto recente dell'istituto. Di fondo, vi è l'esigenza di evitare che attraverso il conseguimento del guadagno, il reato sia portato a conseguenze ulteriori, come pure quella di conseguire un effetto preventivo incidendo sul movente economico del delitto.
Quanto alle modalità di individuazione del beneda confiscare, preme sottolineare come la distinzione tra confisca di proprietà (property based) e confisca di valore (value based), assume come rilevanti beni determinati, che vengono individuati sulla base del loro collegamento con un reato o con un soggetto ovvero come espressione di un valore corrispondente ai beni individuati come oggetto di confisca diretta.

Informazioni tesi

  Autore: Giulia Alessandris
  Tipo: Laurea magistrale a ciclo unico
  Anno: 2017-18
  Università: Libera Univ. Internaz. di Studi Soc. G.Carli-(LUISS) di Roma
  Facoltà: Giurisprudenza
  Corso: Giurisprudenza
  Relatore: Antonino Gullo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 245

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
10 2. LE VARIABILI DELLA DISCIPLINA DELLA CONFISCA: LE CATEGORIE DESCRITTIVE CHE NE SPIEGANO I MECCANISMI DI FUNZIONAMENTO E LE CONSEGUENZE. La comparazione interordinamentale del fenomeno consente di individuare alcune differenze, che costituiscono oggetto di discipline diversificate. Tali variabili di disciplina riguardano le seguenti categorie di riferimento, di seguito specificate: il tipo di reati che ammettono la confisca (generale o speciale); il legame della confisca con l'accusa penale; il legame del procedimento in cui si applica la confisca con il procedimento penale; la categoria di beni che ne costituiscono oggetto; le modalità di individuazione del bene da confiscare; il potere di disporla da parte dell'organo competente; la finalità perseguita; i soggetti passivi della confisca; lo standard probatorio richiesto per ottenere la confisca; distribuzione dell'onere della prova; tutela assicurata ai terzi. In riferimento ai reati-presupposto della confisca, occorre evidenziare come gli organismi internazionali prestino molta attenzione a particolari categorie di reati, c.d. serious offences, come il traffico di droga, il riciclaggio, la corruzione, il crimine organizzato. Ciò determina spesso una dilatazione delle possibilità di confisca con conseguente connessione frequente tra specialità della confisca e maggiore estensione o semplificazione della sua applicazione 12 . Per quanto concerne il legame della confisca con l'accusa penale, la stessa è ammessa sia per i beni che presentino un legame con i reati oggetto di 12 Ciò si verifica in Italia, in cui si assiste ad un progressivo aumento delle ipotesi di confisca speciale sotto la spinta degli obblighi di produzione normativa imposti da fonti internazionali.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l’utente che consulta la tesi volesse citarne alcune parti, dovrà inserire correttamente la fonte, come si cita un qualsiasi altro testo di riferimento bibliografico.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

Tesi correlate


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi