Skip to content

Comportamento di strutture in calcestruzzo con armatura diffusa

Gratis L'indice di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Indice Introduzione pag.6 Capitolo 1 - Il calcestruzzo rinforzato con armatura diffusa: stato dell'arte. 1.1. Il calcestruzzo rinforzato con fibre di acciaio pag.9 1.1.1.Distribuzione e orientazione delle fibre pag.10 1.1.2.Comportamento a trazione pag.13 1.1.2.1.Generale pag.13 1.1.2.2.Modello analitico di Lee, Parasivam e Lim pag.13 1.1.2.4.Confronto tra curve sperimentali e teoriche pag.23 1.1.3.Comportamento a compressione. pag.26 1.1.4.Comportamento a flessione di travi in calcestruzzo fibrorinforzato. pag.27 1.1.4.1. Generale pag.27 1.1.4.2. Un modello analitico per il comportamento a flessione di travi in calcestruzzo fibrorinforzato pag.28 1.1.4.3.Confronto tra curve sperimentali e teoriche. pag.31 1.1.5.Influenza del contenuto, del tipo e dell'orientazione delle fibre sulla risposta a trazione e flessione di elementi in SFC. pag.33 1.1.5.1.Travi con elevate percentuali di fibre. pag.33 1.1.5.2.Sezioni sottili. pag.35 1.2. Il Ferrocemento pag.39 1.2.1.Metodi di fabbricazione del ferrocemento. pag.40 1.2.2.Parametri meccanici dell'armatura pag.41 1.2.3.Comportamento di elementi sollecitati a trazione. pag.42 1.2.3.1.Comportamento iniziale elastico. pag.43 1.2.3.2.Fase di moltiplicazione delle fessure. pag.43 1.2.3.3.Fase post-snervamento. pag.43 1.2.3.4.Confronto tra le prove sperimentali e un modello di risposta semplificato. pag.43 1.2.4.Comportamento di elementi sollecitati a compressione. pag.46 1.2.5.Comportamento di elementi sollecitati a flessione. pag.46 1.2.5.1.Costruzione di curve analitiche. pag.47 1.3.Applicazioni pag.49 4 Capitolo 2 - Normative di riferimento italiane, europee ed internazionali. 2.1. Normativa italiana ed europea. pag.51 2.2. Raccomandazioni dell'American Concrete Institute Committee pag.53 2.2.1. ACI Committe 549,1996 - Guida alla progettazione e costruzione del ferrocemento. pag.53 2.2.1.1.Requisiti dei materiali. pag.53 2.2.1.2.Criteri di progettazione. pag.54 2.2.1.3.Stato di servizio. pag.55 2.2.1.3.Parametri particolari di progetto. pag.56 2.3. ACI Committe 544,1984 - Guida alla progettazione e alla costruzione del calcestruzzo rinforzato con fibre di acciaio. pag.56 2.3.1.Generale pag.56 2.3.2. Guida alla costruzione del calcestruzzo fibrorinforzato. pag.56 2.3.4. Applicazioni strutturali. pag.57 Capitolo 3 - Applicazione dei modelli di calcolo per il dimensionamento e la verifica di alcuni elementi strutturali tipo. 3.1. Dimensionamento di semplici elementi strutturali di edifici rinforzati con fibre di acciaio. pag.59 3.1.1. Influenza del contenuto di fibre sulla risposta a flessione di travi in ca rinforzato con fibre di acciaio. pag.61 3.1.1.1. Studio a flessione di una trave emergente. pag.62 3.1.1.2. Studio a flessione di una trave a spessore. pag.70 3.1.1.3. Studio a pressoflessione di un pilastro. pag.78 3.2. Elementi strutturali a pareti sottili. pag.81 3.2.1. Trave in ferrocemento. pag.82 3.2.2. Trave in calcestruzzo fibrorinforzato. pag.85 3.2.3. Confronto tra la capacità portante di travi in ferrocemento e in fibrocemento a parità di contenuto di acciaio. pag.88 3.2.4. Un esempio di dimensionamento di una copertura. pag.90 3.3. Un esempio di rinforzo di una trave in cemento armato esistente. pag.91 5 Capitolo 4 - Un caso studio: il palazzo per le esposizioni al Valentino realizzato da P.L.Nervi. 4.1. Il palazzo per le esposizioni al Valentino: descrizione delle strutture portanti. pag.94 4.1.1. Caratteristiche costruttive. pag.94 4.1.2. Caratteristiche statiche. pag.95 4.2. Studio della copertura del salone principale. pag.99 4.2.1.Calcolo delle sollecitazioni. pag.99 4.2.2.Verifica della struttura progettata da P. L. Nervi. pag.116 4.3. Utilizzo del fibrocemento per una nuova progettazione della struttura. pag.125 4.3.1.Verifica della struttura realizzata in fibrocemento. pag.125 4.3.2.Progetto di una struttura ondulata a pareti sottili. pag.130 4.3.2.1.Calcolo delle sollecitazioni. pag.130 4.3.2.2.Verifica al carico di punta. pag.140 4.3.2.3. Verifica di stabilità della nervatura compressa. pag.141 4.3.2.4. Verifica della struttura in fibrocemento armato. pag.146 4.3.3.Presentazione dei risultati ottenuti. pag.151 4.4. Confronti con una copertura tradizionale in cemento armato. pag.156 4.5. Verifica di un elemento con il metodo degli elementi finiti. pag.160 4.6. Studio tridimensionale della copertura. pag.169 6 Considerazioni conclusive. pag.177 Bibliografia essenziale. pag.178 . Introduzione. Il calcestruzzo è un materiale fragile, si fessura per piccole dilatazioni e possiede una congenita debolezza nel resistere a sforzi di trazione. Già dall'antichità i primi costruttori erano soliti impastare insieme con un'improbabile malta, fili di paglia o di canna di bambù, intuendone il miglioramento del comportamento strutturale dovuto alla diffusione di un materiale resistente a trazione nella matrice del conglomerato. In tempi più recenti le tipologie di armature utilizzati per rinforzare diffusamente il calcestruzzo sono costituite da reti metalliche con fili di piccolo diametro e fibre corte in acciaio o in vetro. L'impiego di un'armatura molto diffusa e di piccolo diametro conferisce al conglomerato una buona deformabilità, resistenza alla fessurazione e al ritiro, rendendolo più simile a un materiale omogeneo e quindi, particolarmente adatto alla realizzazione di strutture sottili e di forme curve, in cui lo stato di sollecitazione predominante è nel piano. Rispetto al comune cemento armato in cui lo sforzo di trazione è affidato alle barre di armatura, determinando delle concentrazioni degli sforzi intorno ad esse, con un'armatura diffusa questi sono uniformemente distribuiti in tutto il conglomerato riducendo la fessurazione della matrice e migliorandone quindi la resistenza. Il calcestruzzo armato con strati multipli di reti su tutto lo spessore dell'elemento, denominato comunemente ferrocemento, si presenza come un materiale a sé, pur essendo composto dagli stessi materiali normalmente costituenti il cemento armato, cioè una malta cementizia e il rinforzo di armatura di acciaio. La malta è però costituita da sabbia e cemento, senza gli inerti grezzi a granulometria maggiore, con dosature molto forti di cemento, mentre l'armatura metallica è costituita da
Indice della tesi: Comportamento di strutture in calcestruzzo con armatura diffusa, Pagina 1

Indice dalla tesi:

Comportamento di strutture in calcestruzzo con armatura diffusa

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Maurizio Filetti
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 1998-99
  Università: Università degli Studi di Roma Tor Vergata
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria Civile
  Relatore: Donato Abruzzese
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 175

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

pier luigi nervi
fessurazione
fibrorinforzato
ferrocemento
calcestruzzo rinforzato fibre
armatura diffusa
cemento armato fibre
fibre acciaio
calcestruzzo armato reti

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi