Skip to content

Misure a radiofrequenza per la verifica di conformità di terminali mobili GSM: aspetti normativi e nuove proposte

Gratis L'indice di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Indice della tesi: Misure a radiofrequenza per la verifica di conformità di terminali mobili GSM: aspetti normativi e nuove proposte, Pagina 1
<br/><b>INTRODUZIONE	</b>
<br/>
<br/><b>CAPITOLO 1 - INTRODUZIONE AL SISTEMA GSM	</b>
<br/>
1.1 Storia del GSM    	<br/>
1.2 Servizi offerti dal GSM	<br/>
1.3 Architettura della rete GSM	<br/>
1.3.1 La Mobile Station	<br/>
1.3.2 Il Base Station Subsystem	<br/>
1.3.3 Il Network Subsystem	<br/>
1.3.4 La struttura delle celle	<br/>
1.4 Aspetti del collegamento radio	<br/>
1.4.1 Accesso multiplo e struttura dei canali	<br/>
1.4.1.1 Canali di traffico	<br/>
1.4.1.2 Canali di controllo	<br/>
1.4.1.3 Timing Advance	<br/>
1.4.1.4 Struttura dei burst	<br/>
1.4.2 Codifica del segnale vocale	<br/>
1.4.3 Codifica di canale	<br/>
1.4.4 Modulazione	<br/>
1.4.5 Equalizzazione della propagazione da canale multiplo	<br/>
1.4.6 Frequency Hopping	<br/>
1.4.7 Trasmissione discontinua	<br/>
1.4.8 Ricezione discontinua	<br/>
1.4.9 Controllo di potenza	<br/>
1.5 Aspetti di rete	<br/>
1.5.1 Gestione delle risorse radio	<br/>
1.5.1.1 Handover	<br/>
1.5.2 Gestione della mobilità	<br/>
1.5.2.1 Aggiornamento della posizione	<br/>
1.5.2.2 Autenticazione e sicurezza	<br/>
1.5.3 Gestione delle comunicazioni	<br/>
1.5.3.1 Instradamento della chiamata	<br/>
1.6 Uno sguardo al futuro	<br/>
1.7 Glossario	<br/>
<br/><b>CAPITOLO 2 - LA NORMATIVA ETSI SUL GSM	</b>
<br/>
2.1 Il gruppo SMG (Special Mobile Group)	<br/>
2.1.1 Cronologia delle attività dell’SMG	<br/>
2.1.2 Il Progetto ETSI GSM	<br/>
2.1.2.1 Ciclo di vita del Progetto	<br/>
2.1.2.2 Progetti ETSI collegati al Progetto GSM	<br/>
2.1.2.3 Gruppi di lavoro dell’SMG	<br/>
2.1.2.4 Il Sottocomitato Tecnico SMG 7	<br/>
2.2 Le Raccomandazioni ETSI relative al GSM	<br/>
<br/><b>CAPITOLO 3 - UN SET DI MISURE A RADIOFREQUENZA PER LA VERIFICA DI CONFORMITA’ DEL TERMINALE MOBILE GSM	</b>
<br/>
3.1 Fattori-guida nella determinazione delle misure per i terminali   mobili GSM	<br/>
3.2 Un possibile banco di misura	<br/>
3.3 Misure della potenza a radiofrequenza	<br/>
3.3.1 Misura della potenza della portante	<br/>
3.3.2 Misura della potenza nel tempo	<br/>
3.3.2.1 Potenza nel tempo “full frame”	<br/>
3.3.2.2 Potenza nel tempo “full timeslot”	<br/>
3.3.2.3 Potenza nel tempo “top 10 dB”	<br/>
3.3.2.4 Tempo di “accensione/spegnimento” del burst	<br/>
3.3.2.5 Potenza nel tempo “rising”	<br/>
3.3.2.6 Potenza nel tempo “falling”	<br/>
3.3.3 Alcune tecniche di misura della potenza	<br/>
3.4 Misura dello spettro d’uscita a radiofrequenza	<br/>
3.4.1 Misura dello spettro d’uscita dovuto alla modulazione	<br/>
3.4.2 Misura dello spettro dovuto alle transizioni delle commutazioni.	<br/>
3.4.3 Misura dello spettro d'uscita a radiofrequenza dovuto alla modulazione, nella banda di ricezione	<br/>
3.5 Misura delle emissioni spurie	<br/>
3.6 Misura dell’errore di fase e frequenza	<br/>
3.7 Monitoraggio della banda di trasmissione	<br/>
3.8 Misura delle prestazioni del ricevitore	<br/>
3.8.1 Misura della qualità del servizio	<br/>
3.8.1.1 Bit Error Rate	<br/>
3.8.1.2 Residual Bit Error Rate	<br/>
3.8.1.3 Frame Erasure Rate	<br/>
3.8.2 Misura del comportamento nel dominio della frequenza	<br/>
3.8.2.1 Misura di sensibilità	<br/>
3.8.2.2 Reiezione delle interferenze co-canale	<br/>
3.8.2.3 Reiezione delle interferenze da canale adiacente	<br/>
3.8.2.4 Reiezione dei prodotti di intermodulazione	<br/>
3.8.2.5 Reiezione delle emissioni spurie e del “blocking”	<br/>
3.9 Un parametro di misura alternativo: l’EVM (Error Vector Magnitude)	<br/>
3.9.1 Errore d’ampiezza e di fase	<br/>
3.9.2 Errore di fase rispetto al tempo	<br/>
3.9.3 Rappresentazione dell’Error Vector Magnitude rispetto al tempo	<br/>
3.9.4 Spettro dell’EVM	<br/>
3.10 Scelta delle misure da effettuare	<br/>
<br/><b>CAPITOLO 4 - PANORAMICA DELLA STRUMENTAZIONE PER IL TESTING DEI TERMINALI MOBILI GSM	</b>
<br/>
4.1 Schema generale di uno strumento di misura per il GSM	<br/>
4.1.1 Il personal computer (PC)	<br/>
4.1.2 L’unità digitale	<br/>
4.1.3 L’unità a radiofrequenza	<br/>
4.2 Strumentazione Alcatel	<br/>
4.2.1 Misuratore delle prestazioni di una rete GSM Alcatel 954	<br/>
4.3 Strumentazione Anritsu	<br/>
4.3.1 Analizzatore di spettro MS2602A	<br/>
4.3.2 Generatore di segnali con modulazione digitale MG3670B/MG3671A	<br/>
4.3.3 Analizzatore dell’interfaccia radio MT8801B	<br/>
4.3.4 Wattmetro a radiofrequenza ML2430A	<br/>
4.4 Strumentazione Ericsson	<br/>
4.4.1 Analizzatore dell’interfaccia radio TEMS	<br/>
4.5 Strumentazione  Fluke	<br/>
4.5.1 Serie di contatori/calibratori PM6680	<br/>
4.6 Strumentazione  Hewlett Packard	<br/>
4.6.1 Simulatore di canali radio HP 11759C	<br/>
4.6.2 Analizzatori di spettro portatili HP Serie 8590	<br/>
4.6.3 Generatore di segnale “low cost” HP 8657B	<br/>
4.6.4 Analizzatore dei segnali generati dal PLL e dal VCO HP 4352S	<br/>
4.6.5 Famiglia di test set per i terminali mobili GSM HP 8922	<br/>
4.6.6 Test set per i terminali mobili GSM HP 6392A	<br/>
4.6.7 Analizzatore vettoriale di segnale HP 89441A	<br/>
4.6.8 Downconverter HP 89411A	<br/>
4.6.9 Sistema di misura della copertura HP E7451A	<br/>
4.6.10 Sistema di misura della qualità del servizio HP E7461A	<br/>
4.6.11 Sistema di misura integrato dell’interfaccia radio HP E7471A	<br/>
4.6.12 Famiglia di generatori di segnali modulati digitalmente HP ESG-D	<br/>
4.6.13 Piattaforma di test per terminali mobili GSM HP TS-5500	<br/>
4.6.14 Wattmetro per segnali digitali HP 8991A	<br/>
4.7 Strumentazione IFR International	<br/>
4.7.1 Radio Test Set per GSM900/1800/1900 2967	<br/>
4.7.2 Generatori di segnali digitali e vettoriali della Serie 2050	<br/>
4.7.3 Wattmetri e contatori di frequenza CPM	<br/>
4.7.4 Analizzatori di spettro: Serie 2390A	<br/>
4.8 Strumentazione NOISE/COM	<br/>
4.8.1 Simulatore di canali radio MP 2600	<br/>
4.8.2 Wattmetri Giga-tronics Serie 8540C	<br/>
4.9 Strumentazione RACAL	<br/>
4.9.1 Radio Test Set 6103	<br/>
4.9.2 Radio Test Set 6200	<br/>
4.10 Strumentazione RDL	<br/>
4.10.1 Generatore di segnali digitali DSG 2000A	<br/>
4.10.2 Sistema di misura del rumore di fase NTS/DCR	<br/>
4.11 Strumentazione Rohde & Schwarz	<br/>
4.11.1 Tester delle segnalazioni sull’interfaccia radio CRTP 02 / CRTC 02	<br/>
4.11.2 Tester “Go/No Go” CTD	<br/>
4.11.3 Digital Radio Tester CTS 55	<br/>
4.11.4 Tester di copertura TS 9955	<br/>
4.11.5 Tester di copertura portatile TS 9951	<br/>
4.11.6 Famiglia di generatori di segnali con modulazione digitale SME	<br/>
4.11.7 Generatore di segnali con modulazione digitale SMHU 58	<br/>
4.11.8 Famiglia di generatori vettoriali di segnale SMIQ	<br/>
4.11.9 Generatore di segnali con modulazione I/Q AMIQ	<br/>
4.11.10 Wattmetro per segnali con modulazione digitale NRT	<br/>
4.11.11 Serie di analizzatori di spettro FSE	<br/>
4.11.12 Tester per l’installazione dei terminali mobili CIT	<br/>
4.11.13 Simulatori GSM/PCN TS 8915	<br/>
4.12 Strumentazione Siemens	<br/>
4.12.1 Tester dei protocolli radio K1297	<br/>
4.12.2 Tool per la pianificazione della rete radio TORNADO	<br/>
4.13 Strumentazione Smith Myers	<br/>
4.13.1 Sistema per il monitoraggio remoto di una rete cellulare CSM 8000	<br/>
4.14 Strumentazione Sofimation	<br/>
4.14.1 Simulatore di canali radio SOFI 05	<br/>
4.15 Strumentazione Tektronix	<br/>
4.15.1 Tester dei protocolli radio M366 plus	<br/>
4.15.2 Analizzatore di spettro e di modulazione I/Q R3465	<br/>
4.15.3 Analizzatore di spettro U3641	<br/>
4.15.4 Analizzatore di rete R3765H	<br/>
4.15.5 Test set per i terminali mobili GSM CMD 55	<br/>
4.16 Strumentazione Wavetek	<br/>
4.16.1 Tester di servizio per terminali mobili GSM Stabilock 4032	<br/>
4.16.2 Tester di servizio per terminali mobili GSM 4107	<br/>
4.16.3 Tester per il servizio e la riparazione di terminali mobili GSM 4400M	<br/>
4.16.4 Tester d’installazione per terminali mobili GSM FIT	<br/>
4.17 Strumentazione Wandel & Goltermann	<br/>
4.17.1 Riferimento di frequenza FN-GPS/R	<br/>
4.17.2 Sintetizzatore di frequenze ND-1000	<br/>
4.17.3 Analizzatore di campo Protek 3201	<br/>
4.17.4 Generatore di segnale MS-1000	<br/>
<br/><b>CAPITOLO 5 - MISURA DELL’ERRORE DI FASE E FREQUENZA DI UN TRASMETTITORE GSM	</b>
<br/>
5.1 Procedura di misura dell’errore di fase e frequenza	<br/>
5.2 Errore di fase	<br/>
5.3 Errore di frequenza	<br/>
5.3.1 Errori fissi	<br/>
5.3.2 Errori dovuti a rumore, o a segnali noise-like	<br/>
5.3.3 Errori sistematici	<br/>
5.4 Statistica ed interpretazione dei risultati di misura	<br/>
5.5 Il segnale GMSK	<br/>
5.6 L’algoritmo di misura dell’errore di fase e frequenza proposto	<br/>
5.7 Algoritmo proposto: fase di caratterizzazione	<br/>
5.8 Algoritmo proposto: fase di validazione	<br/>
5.8.1 Caratterizzazione statistica delle sequenze che danno luogo a prestazioni non conformi alle Specifiche ETSI in termini di errore di fase	<br/>
5.8.2 Capacità dell’algoritmo di inseguire un errore di fase prestabilito	<br/>
<br/><b>CONCLUSIONI E FUTURI SVILUPPI DEL LAVORO	</b>
<br/>
<br/><b>APPENDICE A - UN PROGRAMMA IN BASIC PER EFFETTUARE MISURE CON L'HP 8922	</b>
<br/>
<br/><b>APPENDICE B - APPARATI PER LA GENERAZIONE DI UN SEGNALE GMSK	</b>
<br/>
B.1 Tecniche che fanno uso di PLL	<br/>
B.2 Tecniche che fanno uso di DDS	<br/>
B.3 Tecniche che fanno uso di QM	<br/>
<br/><b>APPENDICE C - LISTATI DELLE M-FUNCTION UTILIZZATE PER LE SIMULAZIONI DEL CAPITOLO 5	</b>
<br/>
C.1 Listato della M-function ErrFaseFreq.m	<br/>
C.2 Listato della M-function FaseMSK.m	<br/>
C.3 Listato della M-function Filtro.m	<br/>
C.4 Listato della M-function BurstGSM.m	<br/>
C.5 Listato della M-function TestAlgoritmo.m	<br/>
C.6 Listato della M-function media.m	<br/>
C.7 Listato della M-function DevStand.m	<br/>
C.8 Listato della M-function matrcorr.m	<br/>
<br/><b>BIBLIOGRAFIA</b>
<br/>
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Indice dalla tesi:

Misure a radiofrequenza per la verifica di conformità di terminali mobili GSM: aspetti normativi e nuove proposte

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Paolo De Nictolis
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 1998-99
  Università: Università degli Studi di Lecce
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria Elettronica
  Relatore: Massimo D'apuzzo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 412

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

etsi
gprs
gsm
hscsd
matlab
radiofrequenza
rediofrequenze
umts

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi