Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Algoritmi di Rollout per il problema del Job Shop Scheduling

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 3 Capitolo I 1. Il problema del job shop scheduling In questo capitolo vengono introdotti i problemi di scheduling, definendone i concetti fondamentali e descrivendo la notazione adottata per classificarli. In particolare, si fa riferimento al problema del job shop scheduling, descrivendo i modelli matematici utilizzati per la sua rappresentazione formale ed i metodi di soluzione proposti in letteratura. 1.1. Definizioni e concetti fondamentali I problemi di scheduling sono da ricondursi alla determinazione di una distribuzione temporale di attività da svolgere su delle macchine. Nei problemi di scheduling su macchine, le risorse e le attività vengono indicate con i termini macchina e task, mentre il termine job si riferisce, in genere, ad un insieme di task tecnologicamente legati tra loro, ossia, un job è composto da più task che devono essere processati affinché il job risulti completo. Diverse informazioni possono essere associate ad ogni job:

Anteprima della Tesi di Nicola Fiordalisi

Anteprima della tesi: Algoritmi di Rollout per il problema del Job Shop Scheduling, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Nicola Fiordalisi Contatta »

Composta da 94 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2336 click dal 20/10/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.