Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I fondamenti biologici del linguaggio secondo Noam Chomsky. Grammatica Universale e dati sperimentali.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

INTRODUZIONE  cune posizioni di Chomsky possano essere criticate alla luce di alcuni dati sperimentali, la Grammatica Universale costituisce di per sé un’ipotesi plausibile e “scientifica” su alcuni aspetti del linguaggio. Presentiamo qui di seguito un quadro schematico della te- si. I PARTE: LA TEORIA LINGUISTICA 3URdiscussione dei contenuti epistemologici della linguistica generativa. Se è vero che il contributo di Noam Chomsky è stato determinante in questi decenni, è opportuno, a nostro avviso, presentare un quadro sinottico della Grammatica Universale, partendo dai presupposti epistemologici ed affrontandone alcuni aspetti formali. &RQWURtrattazione delle problematiche filosofico-scientifiche che sorgono nel postulare l’esistenza di una grammatica universale del linguaggio umano; in particolare vengono discusse le posizioni critiche su alcuni dei presupposti su cui si basa la teoria chomskia- na. II PARTE: I DATI BIOLOGICI 3UR Si fornisce una rassegna (parziale, poiché strettamente ancorata alla questione chomskiana) dei contributi portati dalle scienze biologiche, dalla psicolinguistica e dalle neuroscienze sulla natura biologica del linguaggio. Viene riportato il punto di vista di Chomsky sui meccanismi fisici che sottostanno alla facoltà del linguaggio. Come ve- dremo, Chomsky non si sbilancia in considerazioni troppo approfondite in materia, limi- tandosi ad osservazioni generali che sembrano offrire sia conferme sia smentite dalle ri- cerche sperimentali. &RQWUR Nell’ambito della biologia evoluzionista sorgono alcune critiche a quanto so- stenuto da Chomsky e dalla teoria della Grammatica Universale; queste critiche sono rivolte al metodo di ricerca chomskiano, che viene sostanzialmente respinto come non scientifico. /DWHVLA partire da quanto proposto da Chomsky circa alcuni possibili metodi per in- dagare le basi biologiche del linguaggio, vengono esposte in modo dettagliato tre recenti ricerche sperimentali che sembrano suffragare l’apparato teorico della Grammatica U- niversale, verificando l’ipotesi dell’esistenza di caratteristiche universali del linguaggio, proprie di tutte le lingue naturali. Il significato di queste ricerche suggerisce che, nono- stante permangano alcuni punti critici nel modello chomskiano, la Grammatica Univer-

Anteprima della Tesi di Lorenzo Messeri

Anteprima della tesi: I fondamenti biologici del linguaggio secondo Noam Chomsky. Grammatica Universale e dati sperimentali., Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Lorenzo Messeri Contatta »

Composta da 207 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 24340 click dal 21/10/2004.

 

Consultata integralmente 24 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.