Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Madeleine Leininger e il nursing transculturale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Antropologia e nursing due mondi mescolati 3 infermiere e utente. Proprio la phrònesis combina la teoria con la prassi senza che le due dimensioni, appaiano disgiunte così come poi avviene per la medicina che combina il sapere ampio di carattere generale e specialistico del medico con la sua abilità tecnico-manipolativa; anche se bisogna fare una precisazione, poiché come affermano molti studiosi, tra cui l’antropologo medico Byron J. Good, non c’è spazio in questo rapporto per i saperi altri di cui è portatore il malato. Il fatto relazionale ed espressamente dialogico della malattia è assicurato dal continuo rapporto e contatto che solamente l’infermiere ha con il paziente, quindi, il rapporto ottimale, operatore sanitario-paziente, non implica esclusivamente il lato biofisiopatologico e tecnicistico, vale a dire, il modello di malattia intesa come disease 3 , ma anche e soprattutto tutto il vissuto personale di un individuo con le sue angosce, paure, stati d’animo, esperienze pregresse, il tutto storicizzato e contestualizzato in una particolare situazione politica, sociale, economica e religiosa che in quel particolare momento della vita vive quella particolare persona: è il modello di malattia intesa come illness 4 . In verità, i concetti di disease e illness interessano sia i medici che gli infermieri ma gli infermieri per il tipo e la continuità diacronica dei rapporti che intrattengono con i pazienti e anche per i diversi contesti che fanno da cornice all’esperienza di assistenza sono meno esposti ad incorrere nel riduzionismo dell’approccio biomedico. Il principale metaparadigma del nursing è rappresentato dall’assistenza infermieristica che deve essere di natura tecnica, relazionale ed educativa 5 lungo tutta l’esistenza di un essere umano che, in un continuum di salute malattia bio-psico-sociale può raggiungere momenti di massimo benessere, e momenti di completo bisogno psico- fisico.

Anteprima della Tesi di Alessandro Stievano

Anteprima della tesi: Madeleine Leininger e il nursing transculturale, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Alessandro Stievano Contatta »

Composta da 181 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 53011 click dal 17/11/2004.

 

Consultata integralmente 65 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.