Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La recente evoluzione del mercato del trasporto aereo: il fenomeno delle Low Cost Airlines

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

IV INTRODUZIONE Fin dalle origini, periodo immediatamente successivo alla Prima Guerra Mondiale, il trasporto aereo è stato impostato su principi di rigido protezionismo, e in particolare su quello della sovranità dello Stato sugli spazi aerei. Tale sovranità, che fu successivamente riaffermata durante la Convenzione di Chicago, è stata la "madre di tutti i nazionalismi". Mentre, infatti, negli anni '40 l'Europa aveva scelto una politica protezionistica dei mercati attraverso negoziazioni bilaterali che dovevano rispettare alcune regole intese a favorire le compagnie di bandiera, negli anni '70 gli stessi Stati europei furono costretti a rivedere tale politica per un duplice ordine di motivi: innanzitutto perché gli Stati Uniti avevano adottato una nuova politica (la deregulation), in secondo luogo perché l'opinione pubblica e i movimenti a tutela dei consumatori premevano affinché si operasse una revisione degli accordi bilaterali, in quanto ritenevano che avessero portato ad un esagerato aumento delle tariffe. Le tariffe, infatti, risultavano troppo alte non solo rispetto a quelle praticate negli Stati Uniti ma anche - a parità di condizioni - rispetto a quelle delle stesse compagnie europee che operavano su rotte internazionali. Il concetto di liberalizzazione in Europa, infatti, trae spunto da un precedente rappresentato dalla deregulation americana, e proprio da questa aveva subito le maggiori spinte. Negli Stati Uniti il trasporto aereo fu uno dei primi settori di interesse pubblico ad essere disciplinato. Si partiva dalla considerazione di tre principi: le compagnie nuove entranti tendono, almeno all'inizio, a praticare prezzi più bassi (si attua, così, una guerra dei prezzi); il trasporto aereo è un servizio pubblico e, in quanto tale, non può essere affidato alla gestione di operatori privati che operano scelte tese soltanto al puro profitto, né può essere lasciato in balìa delle leggi del libero mercato (è necessario che lo Stato intervenga e sviluppi un sistema che sia in grado di raggiungere le principali aree geografiche del territorio); lo Stato deve proteggere settori considerati di importanza strategica che si trovano agli inizi del loro sviluppo.

Anteprima della Tesi di Gianpiero Greco

Anteprima della tesi: La recente evoluzione del mercato del trasporto aereo: il fenomeno delle Low Cost Airlines, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Gianpiero Greco Contatta »

Composta da 180 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 14912 click dal 26/10/2004.

 

Consultata integralmente 73 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.