Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La recente evoluzione del mercato del trasporto aereo: il fenomeno delle Low Cost Airlines

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

VI La spinta prodotta dai provvedimenti in tema di deregolamentazione ebbero l’obiettivo di suscitare una crescita del clima competitivo all’interno del settore, favorendo l’ingresso di nuove compagnie e trainando in basso le tariffe offerte ai consumatori. E’ in tale contesto che le compagnie a basso costo si inseriscono, pronte a sfruttare quanto di positivo i provvedimenti offrono, lasciando a ciascuna compagnia piena potestà sulla governabilità delle variabili operative, pianificando nella maniera ritenuta più opportuna rotte, tariffe e capacità operativa. Ed è, sempre, in tale contesto che le compagnie a basso costo cominciarono a macinare i primi successi, riscontrando un atteggiamento di totale indifferenza da parte delle grandi compagnie alla ribalta della scena per diversi decenni. Si tratta di un macroscopico errore di sottovalutazione del fenomeno di cui solo alcune se ne resero pienamente conto. L’insediamento dei vettori low cost, a questo punto, si fa sempre più aggressivo, le compagnie aprono frettolosamente nuove rotte, gli aeroporti ingaggiano una lotta per accaparrarsi accordi in molti casi offrendo rinunce a benefici immediati per ottenere un ritorno consistente in ottica futura. L’uragano low cost comincia a prendere piede inoltre in una situazione nella quale la brusca frenata dell’economia impone una sostanziale flessione nella domanda di viaggi aerei, portando grosse compagnie in rovina. I fallimenti si susseguono, le grandi cominciano a denunciare deficit rovinosi, la concorrenza preme sempre più alle porte. Con l’avvento delle compagnie low cost i prezzi scendono in maniera vertiginosa, la gente risponde in maniera entusiastica affollando gli aerei, gli operatori mostrano grande ottimismo. In breve tempo ci si convince della portata rivoluzionaria del fenomeno e si punta facilmente il dito contro tali vettori, accusandoli di aver acuito una crisi che vedeva mandare a casa centinaia di migliaia di persone. I vettori low cost fanno ora paura e le iniziative si moltiplicano per arginare l’invasione ed organizzare una controffensiva valida. Ben presto ci si rende conto però della nullità di tali tentativi e le major prendono mestamente atto di essere dotate di una struttura di business oramai superata, destinata ad essere inevitabilmente modificata in molti dei suoi concetti principali. Le low cost avevano raggiunto un’influenza tale da poter essere considerate uno straordinario modello cui si doveva guardare per il futuro. La corsa per fondare una compagnia a basso costo poteva dichiararsi aperta.

Anteprima della Tesi di Gianpiero Greco

Anteprima della tesi: La recente evoluzione del mercato del trasporto aereo: il fenomeno delle Low Cost Airlines, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Gianpiero Greco Contatta »

Composta da 180 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 14915 click dal 26/10/2004.

 

Consultata integralmente 73 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.