Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La recente evoluzione del mercato del trasporto aereo: il fenomeno delle Low Cost Airlines

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

VII La sensazionale novità che i vettori low cost hanno introdotto nel mercato del trasporto aereo o se vogliamo più generalmente nel settore dei trasporti è la assoluta credibilità e fattibilità di un progetto che riesce a conseguire la sostenibilità dell’offerta di tariffe abbondantemente più basse rispetto a quelle standard riferibili alle compagnie tradizionali, grazie all’imposizione di rigidi criteri operativi improntati al raggiungimento del massimo livello di produttività di tutte le risorse umane, tecniche e finanziarie utilizzate. Le ragioni dell’enorme successo sono da ricercare nell’accurata costruzione di una catena di passaggi che consente di predisporre una base di costi estremamente bassa, la quale “autorizza” l’adozione di prezzi irraggiungibili costituendo così un richiamo per una base di utenza sempre più vasta. E’ un fenomeno di natura prevalentemente sociale, in quanto in grado di attrarre in maniera sempre più vigorosa una consistente fascia della popolazione, generalmente nuova ad ogni tipo di esperienza fra i cieli o incline a preferire mezzi di trasporto più economici. L’ingresso sul mercato di tali vettori è stato accompagnato infatti da una vertiginosa riduzione delle tariffe tale da rendere il mezzo aereo spesso e volentieri addirittura più economico negli spostamenti di corta e media distanza rispetto ad altre modalità di trasporto. La misura del successo é resa ancora più evidente dal maggiore quantitativo di ordini di nuovi aeromobili emessi rispetto alle aerolinee tradizionali. I vettori low cost si sono dimostrati anche più forti delle recessioni registratesi negli Stati Uniti ed in Europa, sfidando anche le tesi per cui la domanda di trasporto aereo si muove in parallelo con l’andamento generale dell’economia o nello specifico con le variazioni del prodotto interno lordo di ciascun paese. L’incremento del numero di rotte operate, dei velivoli acquistati, dei passeggeri trasportati e dell’assunzione di nuovo personale durante l’ultimo decennio conferma che le compagnie a basso costo hanno definitivamente trovato un loro posto nel liberalizzato mercato europeo e sembrano poter promettere ancora migliori risultati. Gli operatori low cost stanno dimostrando di non essere un fenomeno temporaneo ma un nuovo proficuo segmento all’interno del mercato del trasporto aereo. Da parte di alcune aerolinee major è già emersa la necessità di offrire, tramite proprie associate, servizi low fare, nel tentativo di assicurare una risposta più o meno efficace alle turbolenze provocate dalle low cost. Ma i risultati, oltre a suggerire una soluzione diversa, mettono in luce una verità indiscutibile.

Anteprima della Tesi di Gianpiero Greco

Anteprima della tesi: La recente evoluzione del mercato del trasporto aereo: il fenomeno delle Low Cost Airlines, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Gianpiero Greco Contatta »

Composta da 180 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 14909 click dal 26/10/2004.

 

Consultata integralmente 73 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.