Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La concentrazione bancaria in Italia: analisi del processo di evoluzione storica in rapporto alle realtà economiche di altri paesi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

18 Si resero, dunque, necessari provvedimenti, primo fra tutti la suddetta fusione, al fine di razionalizzare gli impianti ed il personale e conseguire riduzioni nelle spese generali. In secondo luogo, il salvataggio della COMIT fu operato anche grazie alla costituzione dell’Istituto Mobiliare Italiano (I.M.I.), organo creato con il compito di essere l’anello di congiunzione tra il credito pubblico e l’industria. In altri termini, l’I.M.I. doveva raccogliere il risparmio disponibile tra il pubblico, attraverso forme di investimento sicure e garantite, affinché il credito che deteneva la Banca Commerciale fosse interamente rimborsato.

Anteprima della Tesi di Angelo Malagnino

Anteprima della tesi: La concentrazione bancaria in Italia: analisi del processo di evoluzione storica in rapporto alle realtà economiche di altri paesi, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Angelo Malagnino Contatta »

Composta da 182 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5394 click dal 26/10/2004.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.