Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il corpo tecnologico: verso un nuovo modello relazionale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 differenza sta nel fatto che per la sua conformazione anatomica l’uomo può parlare. Le idee di De Lamettrie, così evidentemente materialistiche, sono lo specchio della realtà in cui viveva ed operava: una società in pieno fermento tecnico e scientifico. E De Lamettrie si trova sempre in linea con il partito del progresso, sostenitore della fisiologia del sistema nervoso contro lo spiritualismo, seguace del meccanicismo contro il vecchio vitalismo 4 . Il suo pensiero resta decisamente disordinato e immaturo, ma i suoi scritti contengono la straordinaria intuizione destinata ad avere nei secoli successivi i più grandi sviluppi. E’ qui che arriviamo alla sua opera più rappresentativa, L’Uomo Macchina, in cui aleggia uno spirito decisamente laico, moderno ed innovatore. In questo trattato De Lamettrie sviluppa a pieno la sua critica allo spiritualismo e vede nell’esperienza scientifica la <<...sola guida per la conoscenza dell’uomo>> 5 . Il parallelismo tra uomo e animale è quasi totale, a parte le dimensioni del cervello, maggiori per quello umano. Ma per entrambi gli esseri vale la regola per cui i diversi stati dell’anima sono sempre correlativi a quelli del corpo. 4 I vitalisti credevano nel dualismo tra mente e corpo, a differenza delle posizioni monistiche dei meccanicisti. 5 De Lamettrie J.O., Op. Cit., p.15

Anteprima della Tesi di Emanuela Sgarbi

Anteprima della tesi: Il corpo tecnologico: verso un nuovo modello relazionale, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Emanuela Sgarbi Contatta »

Composta da 145 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4663 click dal 15/03/2006.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.