Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il corpo tecnologico: verso un nuovo modello relazionale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 culturale ma soprattutto tecnico. Proprio in questo secolo si ha lo sviluppo delle comunicazioni e del commercio, con la nascita della fabbrica e le fondamentali invenzioni di macchinari sempre più rapidi e precisi, indipendenti dell’energia e dall’abilità dell’uomo. La scoperta della nuovissima energia del vapore, i progressi nella fabbricazione e lavorazione del ferro e l’importantissima invenzione della locomotiva, sono solo alcune delle basi che portarono poi ad una radicale mutazione della mentalità scientifica e collettiva. La cultura del Settecento, che ebbe nell’Illuminismo la manifestazione più alta, si distaccò dalla matrice religiosa, irrazionale e magica con la quale aveva convissuto fino ad allora e divenne laica, atea e materialista. Il Settecento fu anche il secolo in cui si affermò definitivamente lo spirito scientifico inteso come ricerca libera da ogni presupposto dogmatico, fondata sulla verifica sperimentale, dettata soprattutto dal desiderio di penetrare le leggi che governano la natura e le società umane. Il gigantesco mutamento sociale che sconvolse l’Occidente con la nascita della società industriale, portò con sé innumerevoli riflessioni riguardo, appunto, alla natura dell’uomo e alla sua posizione nei confronti della natura.

Anteprima della Tesi di Emanuela Sgarbi

Anteprima della tesi: Il corpo tecnologico: verso un nuovo modello relazionale, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Emanuela Sgarbi Contatta »

Composta da 145 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4662 click dal 15/03/2006.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.