Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Peyote: profilo farmaco-tossicologico e modelli culturali nelle popolazioni indigene nordamericane

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8Nel1896 Heffter isolò dai bottoni di mescal diversi alcaloidi in forma pura e sperimentandoli su sé stesso scoprì che uno di questi, che chiamò mescalina, era quello che presentava maggiormente le proprietà allucinogene caratteristiche della pianta intera. Bisogna ricordare, infatti, che negli anni che hanno preceduto la caratterizzazione chimica degli alcaloidi contenuti nel peyote, diverse esperienze ed autoesperienze con la droga intera erano già state fatte da alcuni ricercatori che erano particolarmente interessati alla caratterizzazione degli effetti allucinogeni e psicotomimetici della pianta: D. W. Prentiss e F. P. Morgan (1895), W. Mitchell (1896). Späth, invece, dimostrò che la struttura chimica della mescalina è la 3,4,5- trimetossifeniletilammina e nel 1919 fu in grado di produrre l'alcaloide per sintesi chimica. Entro la fine degli anni '30, la maggior parte degli alcaloidi del peyote era stata isolata e caratterizzata; gli ultimi alcaloidi scoperti e isolati risalgono agli anni '60-'70 (Jerry L. Mc.Laughlin -1965, 1966, 1967-; Kapadia e Fales -1968-; Kapadia e Fayez -1970, 1973-). Dal punto di vista chimico, gli alcaloidi isolati dal peyote si possono classificare in due gruppi: - alcaloidi a struttura feniletilamminica, tra i più importanti oltre alla mescalina, la N-acetilmescalina, la N-metilmescalina, l'Ordenina, la Tiramina, etc. (Tabella I), - alcaloidi a struttura tetraidroisochinolinica, alcuni dei più importanti sono riportati nella Tabella II.

Anteprima della Tesi di Livia Andreon

Anteprima della tesi: Peyote: profilo farmaco-tossicologico e modelli culturali nelle popolazioni indigene nordamericane, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Farmacia

Autore: Livia Andreon Contatta »

Composta da 106 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3917 click dal 05/11/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.