Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le politiche di liberalizzazione e privatizzazione dei servizi pubblici locali. Il caso della Regione Marche.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 tale argomento va a toccare questioni di rilevanza economica, giuridica e politica: numerosi sono, infatti, i problemi rilevanti nell’analisi dei servizi pubblici locali, in quanto economia, politica, produzione legislativa nazionale, comunitaria e regionale, pronunce giurisprudenziali e problemi tecnico- organizzativi s’intrecciano in questioni non risolvibili in unico testo. Vista l’impossibilità di effettuare una trattazione esauriente dell’argomento sotto tutti i profili, è mia intenzione fornire principalmente un quadro della struttura dell’offerta dei servizi nella Regione Marche al fine di comparare tale situazione con quella nazionale e soprattutto per verificare sul campo le modalità d’implementazione delle politiche di riforma succedutesi in questi anni. L’analisi verterà sulla verifica dell’effettivo grado di liberalizzazione e privatizzazione dei servizi pubblici locali nella Regione Marche attraverso l’indagine dei dati riguardanti la costituzione delle aziende, la loro trasformazione, i servizi erogati, il territorio servito e l’insieme dei soci o degli enti consorziati. Le informazioni raccolte saranno utilizzate nella parte finale per evidenziare, sollevare e discutere le problematiche più rilevanti sul piano dell’erogazione e gestione dei servizi pubblici locali. Fra i principali temi: l’ammissibilità del modello di gestione “in house”, attualmente messo in discussione anche dal Consiglio di Stato; il problema della compatibilità delle recenti riforme con quella del titolo V della Costituzione; le questioni riguardanti la determinazione delle tariffe; l’opportunità della creazione di Autorità di vigilanza e controllo; i rapporti con la legislazione europea; l’effettiva apertura dei mercati; i riflessi sul benessere sociale; il raffronto con gli altri Stati europei ed in breve le ragioni a sostegno della scelta a favore del modello pubblico di gestione oppure di quello privato.

Anteprima della Tesi di Alessandro Cambio

Anteprima della tesi: Le politiche di liberalizzazione e privatizzazione dei servizi pubblici locali. Il caso della Regione Marche., Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Alessandro Cambio Contatta »

Composta da 224 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5465 click dal 28/10/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.