Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

WOKS, un Modello per L'intelligenza Collettiva

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 1.4. Conoscenza scientifica La comunità scientifica ha stabilito delle precise regole su come deve svilupparsi la conoscenza e di riflesso la società. Il sistema cibernetico, costituito dalla conoscenza accumulata da una società, influenza il sistema sociale in cui si sviluppa, determinando sovente, anche le componenti etiche e morali. Quali sono le potenzialità ed i limiti del metodo scientifico? Le potenzialità del metodo scientifico derivano direttamente dal procedimento strutturato d'acquisizione e validazione dell'informazione, che porta ad un processo cumulativo della conoscenza. Anche se alcuni epistemologi (Khun, 1983) sostengono che alcune scoperte scientifiche non sono cumulative, ma avvengono altresì per “salti” o meglio per "rivoluzioni", é comunque fuor di dubbio che, anche l'eventuale rivoluzione è resa possibile da un "background" culturale che racchiude in sé l'intero sapere pregresso di una determinata comunità. L'efficienza del paradigma scientifico é data dalla prerogativa di costruire modelli della realtà che, con diversi gradi di approssimazione, permettono di operare delle interferenze su di essa operando delle previsioni. In sostanza la potenza del modello scientifico è data dalla capacità di predire il comportamento futuro della parte di realtà osservata. È proprio nell'efficienza del metodo scientifico però, che si annidano i suoi limiti, molte volte non considerati a sufficienza. La realtà, qualunque cosa essa sia, non funziona a comparti stagni, ma ha intrinsecamente una natura sistemica, che tende a propagare le interferenze locali all'intero. Utilizzando la terminologia dell'approccio sistemico, la realtà è un sistema aperto che per essere descritta deve contemplare un enorme numero di variabili ed interazioni, quali neanche l'insieme dei calcolatori presenti sulla terra riuscirebbe ad elaborare. Questo significa che un modello scientifico deve necessariamente ridurre il numero di variabili considerate rischiando di diventare un sistema chiuso, con una capacità previsionale limitata. Se prendiamo ad esempio le previsioni meteorologiche, ci accorgiamo di quanto i modelli possono presentare limiti anche consistenti; esse sono elaborate grazie a complessi modelli matematici che devono ridurre il numero di

Anteprima della Tesi di Cristiano Caporali

Anteprima della tesi: WOKS, un Modello per L'intelligenza Collettiva, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze dell'Educazione

Autore: Cristiano Caporali Contatta »

Composta da 213 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2432 click dal 03/11/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.