Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Londra: una città attraverso gli occhi dei poeti

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4In passato la “Civitas terrena” era considerata come prefigurazione, lotta e impegno verso il raggiungimento della “Civitas Dei”, non tanto con l’illusione di realizzare sulla terra la sua perfezione, ma di certo con la speranza di raggiungere un livello di vita armonioso proprio in quanto razionale. Man’s city and temple, as well as the entire region he inhabitants, are built on celestial models. The act of creation was a divine act; when man creates, he repeats the divine act. 3 Per l’uomo moderno invece la città ha imboccato la direzione esattamente opposta, tende cioè verso quella che definiremmo la “Civitas Infera”. Essa è ormai il luogo da cui si tenta di evadere con la maggior frequenza possibile in quanto l’uomo rispecchiandosi nelle sue luci, nel suo ritmo, nei suoi colori non si ritrova più. “The city represents a separation from the world of nature, the imposition of man’s will on a natural order created by a divinity[…] the founding as an act of interference in the divine order also involves a sense of guilt. This guilt might be connected with the curious myth that so many ancient cities were founded by murderers. In Genesis, the first city founder is Cain; Romulus was also a fratricide 3 Burton Pike, The Image Of The City In Modern Literature, Princeton, Princeton University, 1981, p. 4. (la città e il tempio dell’uomo, proprio come l’intera regione, sono costruiti su modelli celestiali. L’atto della creazione era un atto divino; quando l’uomo crea, lui ripete l’atto divino.)

Anteprima della Tesi di Iolanda Moscatelli

Anteprima della tesi: Londra: una città attraverso gli occhi dei poeti, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Iolanda Moscatelli Contatta »

Composta da 113 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12400 click dal 04/11/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.