Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi e confronti di modelli di erosione del suolo e trasporto di sedimenti tramite l'uso di sistemi GIS

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2.2. PROCESSI DI EROSIONE PER RILL 12 dove L è la distanza, V il volume d’ acqua e t è il tempo. Poichè la portata è Q = V t , la potenza per unità di lunghezza può essere scritta come Ω = ρgQS (3) la unit stream power, definita come potenza del rivolo per unità di area di base. Considerando che la portata Q = wdU (dove w è la larghezza del canale, d la profondità del flusso e U è la velocità) la stream power per unità di area A è ω = ρgwdUSLA e poichè l’ area di base è definita come w · L, la relazione può essere riscritta come ω = ρgdUS = τ0U Per quanto riguarda lo shear velocity, Govers (1985) ha proposto che il valore di soglia per l’innesco dell erosione per rill è 0.03− 0.035 ms−1anche se, in generale, il valore critico u∗ dipenderà anche dalle proprietà del suolo. Rose (1985) ha usato la stream power e il valore di soglia per tale parametro è 0.5 Wm2 . Per Nearing (1998), invece, la unit stream power è un più consistente e reale indicatore del processo di innesco dei rills, soprattutto per flussi idrici sottili su letto di terreno non coesivo. In questo caso il valore di soglia proposto per tale parametro è 0.002 Kg · s−2. Tutti questi studi indicano quindi chiaramente quali sono i tre parametri idraulici di riferimento, e, nonostante le difficoltà incontrate nelle misurazioni per flussi cosí poco profondi, quello di maggior affidamento è u∗(shear velocity) . Questo perchè la maggior parte del mondo scientifico usa questo indicatore per gli studi sull’argomento e quindi, di conseguenza, c’è anche molta più letteratura tecnica a riguardo. Gli effetti delle condizioni idrauliche sull’innesco dei rills sono state ben studiate e anche la geometria idraulica dell’evoluzione della rete di rill ha ricevuto attenzione da parte degli studiosi, ma l’ impatto della geometria della rete sul rilascio di sedi- menti è stata quasi del tutto ignorata. Gli effetti di differenti tipi e stati di suolo sulla rete di rill è stata ben mostrata da un esperimento dell’Università di Toronto (Canada) [Bryan, 1999], dove si vede che, considerati due terreni sottoposti allo stesso tipo di evento meteorico, quello più compatto superficialmente, di tipo limo-sabbioso, ha una rete di rills molto meno marcata rispetto all’altro che è di tipo limo-argilloso (più coe- sivo). L’ accumulo si sedimenti potenziale e temporale nei rills cresce con la comples- sità della rete, e ciò riflette gli effetti delle caratteristiche del suolo e delle condizioni

Anteprima della Tesi di Pierluigi De Rosa

Anteprima della tesi: Analisi e confronti di modelli di erosione del suolo e trasporto di sedimenti tramite l'uso di sistemi GIS, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Pierluigi De Rosa Contatta »

Composta da 115 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1847 click dal 04/11/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.