Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Proiezioni didattiche sul '900. Contemporaneità della filosofia tra Kant e Nietzsche

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 3. L’ESPERIENZA DI LABORATORIO Per quanto concerne il laboratorio il DM 26 maggio 1998 si esprime così: «Ai sensi del presente decreto si intendono (…) per laboratorio, l'analisi, la progettazione e la simulazione di attività didattiche di cui alle aree 1 e 2 (…), con intervento coordinato di docenti di entrambe le aree» 5 . L’area 3 ha l’obiettivo di simulare attività didattiche in tutte le sue fasi: dalla progettazione, all’attuazione, alla valutazione. Al termine del laboratorio lo specializzando è chiamato a produrre un percorso didattico articolato in moduli e unità didattiche che possa essere spendibile in un contesto scolastico precisato, motivando la scelta, individuando i prerequisiti richiesti, gli obiettivi da raggiungere, i nodi concettuali da svolgere, i testi da utilizzare, i criteri di verifica. Nel corso della SSIS si sono svolti i seguenti laboratori: 1. Laboratorio di didattica della filosofia con i proff. De Caro e Maffini. Si è trattato di attività di laboratorio articolato in due moduli: un modulo interdisciplinare tra filosofia e matematica tenuto dal prof. Maffini che sviluppava il tema dell’infinito nella filosofia antica e nella matematica; un modulo storico-problematico attorno al tema della «scienza» nel pensiero antico, in particolare attraverso Platone e Aristotele, tenuto dal prof. De Caro. Al termine del laboratorio gli specializzandi sono stati chiamati a produrre un percorso didattico scegliendo tra uno dei due moduli oppure individuando un percorso trasversale ai due moduli. 2. Didattica della filosofia con laboratorio con la prof.ssa Anna Bianchi. Si è trattato di un laboratorio articolato in un lato teorico, centrato sulle questioni più rilevanti della didattica della filosofia attuale (la filosofia come oggetto di insegnamento, obiettivi della disciplina, dai curricoli nazionali all’attività in classe, esercizi di filosofia, l’uso del testo filosofico, analisi dei manuali) e in un lato operativo, con la richiesta di elaborare a piccoli gruppi un percorso didattico trasversale a due autori (Platone e Aristotele), da sviluppare poi individualmente. 3. Didattica della storia con Laboratorio con il prof. Paolo Bernardi. Si è trattato, anche in questo caso, di un laboratorio articolato in una parte teorica, centrata sulle questioni più rilevanti della didattica della storia (dal modello trasmissivo alla mediazione didattica, i modelli di insegnamento, l’uso del manuale, progettare un modulo di storia, progettare una programmazione modulare di storia) e di una parte operativa, che è consistita nella stesura di un modulo di storia basato su eventi-mutamento da individuare a piccoli gruppi (in tutto si sono costituiti 3 gruppi: la questione dei diritti nelle rivoluzioni dell’età 5 DM 26/5/98, art. 1, comma 1, lettera e.

Anteprima della Tesi di Mauro Cinquetti

Anteprima della tesi: Proiezioni didattiche sul '900. Contemporaneità della filosofia tra Kant e Nietzsche, Pagina 7

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Mauro Cinquetti Contatta »

Composta da 84 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8488 click dal 08/11/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.