Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La valutazione economica dei beni pubblici ambientali ed architettonico-culturali - Un'applicazione della valutazione contingente al sistema di beni culturali denominato ''Circuito Urbano delle Chiese Rupestri di Matera''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

PARTE I – Capitolo 1 Concetto economico e classificazione dei beni pubblici 18 semplicità uguale alla curva dei costi medi), la quantità di equilibrio per il bene samuelsoniano sarà uguale al segmento OQ s nel grafico. Fig. 1.1 La domanda aggregata di beni pubblici Fonte: F. Forte, Principi di economia pubblica, Giuffré, 2000 Quando parliamo di beni indivisibili di Dupuit (o beni pubblici ibridi) (Forte, 2000), ci riferiamo a quei beni che transazionalmente potrebbero essere divisi in unità di vendita, ma allo stesso tempo hanno la caratteristica di soddisfare simultaneamente più soggetti. Conseguentemente l’esclusione di coloro che non pagano, anche se spesso tecnicamente possibile, è inefficiente dal punto di vista economico, almeno prima che sia stato raggiunto il punto di congestione.

Anteprima della Tesi di Carlo Epifania

Anteprima della tesi: La valutazione economica dei beni pubblici ambientali ed architettonico-culturali - Un'applicazione della valutazione contingente al sistema di beni culturali denominato ''Circuito Urbano delle Chiese Rupestri di Matera'', Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Carlo Epifania Contatta »

Composta da 222 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7403 click dal 09/11/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.