Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Oltre il neopositivismo e il relativismo: la proposta epistemologica di L. Laudan

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 A partire da questo presupposto il neopositivismo elabora una struttura concettuale della scienza inappellabilmente anti-metafisica, fondata sulla concezione che le pseudo-proposizioni della metafisica, come quelle del mito, possono essere relegate al “bisogno dell’uomo di esprimere il proprio sentimento della vita, il proprio atteggiamento emotivo e volitivo verso l’ambiente, verso la società, verso i compiti cui egli è dedito e verso le traversie che deve sopportare” 7 . Non essendo composta da proposizioni verificabili empiricamente, la metafisica non può appartenere affatto al dominio della scientificità, ma deve essere al contrario ricondotta a quelle forme di espressione del sentimento della vita che sono le forme artistiche. Il compito dell’indagine filosofica risiede quindi nel “sottoporre la scienza ad un completo processo di decontaminazione” 8 da enunciati e concetti metafisici attraverso l’utilizzo dell’analisi logica. Al di là degli enunciati sintetici che si presentano come descrizioni di fatti e risultano veri o falsi a seconda che i fatti stiano o meno come dice l’enunciato, sono da ritenersi scientifici anche gli enunciati analitici. Questi ultimi, pur non descrivendo alcun fatto, sono enunciati veri a priori in base alle leggi logiche. 7 R.Carnap, Überwindung der Metaphysik durck logishe Analyse der Sprache; trad. it., Il superamento della metafisica mediante l’analisi logica del linguaggio, in Il neoempirismo, a cura di A. Pasquinelli, Utet, Torino 1978, p.529. 8 R.Carnap, La vecchia logica e la nuova, 1930; trad. it. in La filosofia della scienza, La Scuola, Brescia 1974, p.26.

Anteprima della Tesi di Massimo Giovannini

Anteprima della tesi: Oltre il neopositivismo e il relativismo: la proposta epistemologica di L. Laudan, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Massimo Giovannini Contatta »

Composta da 133 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2630 click dal 04/11/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.