Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Diritto penale ed immigrazione: tra tecniche di tutela ed esigenze di riforma

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo I : I principi generali del diritto penale -8- Paragrafo 1 : Il principio di legalità 1.1 : Nullum crimen, nulla poena sine lege: questa la formulazione più nota del principio di legalità, formulazione che, contenendo l'essenza del principio, è contemporaneamente propedeutica ad ogni dissertazione intorno ad esso e sintetica di tutto ciò che si verrà a dire; tale capacità di fungere da stella polare tanto per il giurista in erba (lo studente al primo approccio con la materia), quanto per lo studioso che intende andare a fondo nello studio della stessa; di rimanere scolpita nella mente sin dalla prima lettura, consentendo un'immediatezza nella percezione quasi visiva, sono doti che verrebbe spontaneo attribuire ad un brocardo latino, riconducendo tale limpida formulazione del principio al diritto romano. In realtà presso i romani non sussisteva affatto il rigoroso divieto di punire fatti non espressamente previsti dalla legge come reati, tant'è che il ricorso all'analogia fu quasi sempre ammesso ed un ampio margine di discrezionalità sussisteva tanto nell'ambito della coercitio, quanto della poenitio; dunque per quanto nelle fonti giustinianee fossero frequenti le esortazioni a giudicare secondo le leggi, le costituzioni e le consuetudini non si può assolutamente far

Anteprima della Tesi di Maria Teresa Mazzitelli

Anteprima della tesi: Diritto penale ed immigrazione: tra tecniche di tutela ed esigenze di riforma, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Maria Teresa Mazzitelli Contatta »

Composta da 270 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10674 click dal 08/11/2004.

 

Consultata integralmente 24 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.