Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Comunicazione politica. Modelli, linguaggi e sistema giuridico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

- 7 - che, pur definendo con precisione la struttura della comunicazione, presta il fianco ad una serie di critiche per le evidenti lacune che presenta. Il modello, infatti, non fa riferimento ai mezzi con cui inviare il messag- gio, nè prende in esame il contesto spazio-temporale nel quale si verifica e, quindi, la possibilità di una distorsione del messaggio stesso. Ma, soprattutto, a Lasswell viene contestato l'andamento lineare dell'atto comunicativo, quasi che il prodotto finale di tale atto (l'effetto) fosse ester- no alla fonte che lo ha determinato (emittente). L'effetto, dunque, potrebbe anche non esserci e la comunicazione avver- rebbe lo stesso. Accettando questa impostazione, pertanto, si avalla l'ipotesi che l'emittente di un messaggio possa restare del tutto indifferente alle conseguenze che la sua comunicazione provoca sul ricevente. Studi più recenti, invece, hanno dimostrato la circolarità dell'atto comu- nicativo. Innanzitutto se non si produce un effetto, ossia trasferimento di qualche cosa (informazioni, beni, etc.) da una fonte ad una audience, non si può dire che vi sia comunicazione, poiché, come abbiamo visto, comunicare signi-

Anteprima della Tesi di Roberto Zarriello

Anteprima della tesi: La Comunicazione politica. Modelli, linguaggi e sistema giuridico, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Roberto Zarriello Contatta »

Composta da 117 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4374 click dal 09/11/2004.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.